rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Il 2023 sarà l'anno dei concerti al Franco Scoglio, Finocchiaro: "Ligabue tornerà a Messina"

Nel cartellone di eventi programmati per il prossimo anno oltre Tiziano Ferro e i Pinguini Tattici Nucleari anche il tour del cantante emiliano. Atteso a Capo Peloro anche un artista internazionale

Artisti nazionali e intarnazionali, mostre, eventi sportivi. Un impegno di spesa di quasi 8 milioni di euro per un 2023 che sarà ricco di eventi culturali, musicali, artistici. È stato approvato dalla giunta nell'ambito del brand Messina e del piano "Messina città degli eventi e della musica" il calendario con gli eventi in programma per il prossimo anno in città.

Dopo la conferma dei concerti di Tiziano Ferro e dei Pinguini Tattici Nucleari, l'assessore allo Spettacolo Massimo Finocchiaro ha annunciato che anche Luciano Ligabue porterà in riva allo Stretto il suo tour stadi 2023 nel mese di luglio. "L'artista emiliano ha dato la sua disponibilità per tornare a Messina - ha spiegato Finocchiaro - Dunque siamo in trattativa anche per organizzare la tappa del tour di Ligabue in città, anche perché ci sono i tempi e le condizioni". 

Ma ci sarà spazio anche per un festival del "Mediterraneo", che vorrà avere, invece, respiro internazionale. Come internazionale sarà l'artista, su cui l'assessore non lascia trapelare alcuna indiscrezione, e che dovrebbe esibirsi a Capo Peloro. Fra marzo e aprile ci sarà poi spazio per la "Notte della cultura" con serenate e rappresentazioni sceniche sotto i balconi piu? belli di Messina e apertura serale di locali, librerie ed esposizioni. 

"Al centro del programma c'è la valorizzazione del territorio messinese, delle sue tradizioni e della sua storia", ha detto Finocchiaro. E, fra le novità annunciate, anche un evento scenico sul lago di Ganzirri dedicato alla caccia al pesce spada che coinvolgerà non soltanto pescatori, ma anche trattorie e ristoranti. 

L'anno prossimo vedrà anche l'amministrazione comunale e il settore dell'imprenditoria messinese nella definizione delle eccellenze a marchio messinese. "Un progetto su cui vogliamo puntare proprio per valorizzare ulteriormente la città di Messina e dare respiro economico anche a tutte le imprese che faranno rete insieme a noi", ha spiegato ancora Finocchiaro. 

Juvarra, Caravaggio e il Futurismo saranno le mostre ospitate da Palacultura e Museo Regionale, mentre lungo il sentiero della Badiazza si svolgerà la rievocazione storica dell'accampamento rinascemntale sotto le Mura del Castello. "In 60 giorni ho realizzato tantissimi progetti che non avrei mai pensato di poter mettere nero su bianco in un anno di lavoro - ha concluso Finocchiaro - Ringrazio i miei colleghi e sono orgogliosissimo di un meraviglioso cartellone che in questo momento dobbiamo percepire con tutta la gioia necessaria". 

4-5

2-9

3-4

1-6

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 2023 sarà l'anno dei concerti al Franco Scoglio, Finocchiaro: "Ligabue tornerà a Messina"

MessinaToday è in caricamento