Operazione "Fortino", il rito abbreviato porta maxi condanne

Il gup Simona Finocchiaro ha inflitto dai 7 ai 20 anni di carcere. Lo scorso gennaio il blitz delle forze dell'ordine ha smantellato un'organizzazione dedita allo spaccio di droga nel quartiere Valle degli Angeli

Arrivano dieci condanne con rito abbreviato per gli indagati dell'operazione Fortino. Il verdetto arriva dopo il blitz delle forze dell'ordine che lo scorso gennaio avevano sgominato un'organizzazione criminale dedita allo spaccio di droga che aveva come base operativa il quartiere Valle degli Angeli ma gestiva i suoi interessi anche in Calabria.

Le condanne

Questo pomeriggio il gup Simona Finocchiaro ha condannato a 20 anni di reclusione Francesco Arena e Michele Arena. Undici anni e dieci mesi ad Antonio Bonanno, 8 anni e 5 mesi per Filippo Cannavò, 7 anni e 8 mesi per Ugo Carbone, 8 anni e 8 mesi per Paolo Mercurio, 11 anni e 8 mesi per Angelo Mirabello, 8 anni e 2 mesi per Francesco Paolo Musolino, 7 anni a Mario Orlando, 7 anni e sei mesi per Pietro Raffa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le richieste dell'accusa

L'operazione

Le indagini della squadra mobile tramite intercettazioni telefoniche ed ambientali, servizi di appostamento, sequestri di sostanza stupefacente e video-riprese, avevano individuato lo scorso 22 Gennaio un gruppo criminale  nel quartiere Valle Degli Angeli, avente base in vico Fede domicilio degli Arena che si rivelava un vero e proprio 'Fortino'  attorno al quale giravano gli affari illeciti della consorteria costituita dai componenti del nucleo familiare degli Arena e da persone vicine a loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il sindaco Formica: "Se bloccheranno i milazzesi a Messina verrò io a prenderli"

  • Omicidio Lorena, De Pace impassibile davanti al gip ma si dispera per l'autopsia

  • Coronavirus, il figlio di una anziana della casa di riposo Come d'incanto: “Mia madre sta morendo, mandate rinforzi agli infermieri”

  • Coronavirus, la Sicilia regge al "picco": a Messina ricoveri a -3 e un solo decesso

  • In Sicilia la più bassa percentuale di contagi Covid, Ruggeri: “Il 25 aprile potrebbe essere la nostra nuova liberazione”

  • In cucina col mitico Priolo, inventore della brioches con due palle: ecco la ricetta passo dopo passo

Torna su
MessinaToday è in caricamento