Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Consuma alcool e droga durante un permesso per visita medica, arrestato pluripregiudicato

L'uomo si trovava ristretto in un centro d'accoglienza. I carabinieri lo hanno sorpreso mentre compiva atti proibiti: per lui si sono aperte le porte del carcere di Gazzi

Da tempo beneficiava di alcuni permessi che gli consentivano di lasciare la comunità era accolto. Ma durante le uscite, motivate ufficialmente da visita medica, consumava droga e bevande alcoliche. 

Così sono scattati gli arresti per un 46enne messinese, pluripregiudicato. 

Le violazioni delle prescrizioni imposte hanno indotto l’autorità giudiziaria a sostituire la detenzione domiciliare, rivelatasi inadeguata rispetto alle esigenze di cautela, con la reclusione in carcere. I carabinieri, quindi, hanno portato l'uomo nel carcere di Gazzi. 

Un episodio analogo ha visto coinvolti questa mattina i carabieri di Bordonaro.

I militari hanno arrestato un 25enne, già noto alle forze dell’ordine,  in esecuzione del decreto di sospensione dell’affidamento in prova ai servizi
sociali e conseguente ordine di carcerazione, disposto dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Messina.

L’uomo, condannato per il reato di produzione e traffico di sostanze stupefacenti, era stato ammesso ad espiare la parte residua della pena inflittagli in regime di affidamento in prova ai servizi sociali ma, nel corso del tempo, ha reiterato una serie di violazioni delle prescrizione imposte.

I carabinieri in particolare lo hanno più volte sorpreso fuori casa in orario diverso da quello disposto dal magistrato di sorveglianza ed hanno segnalato all’autorità giudiziaria le violazioni accertate. Per l’uomo è scattato l’arresto e conseguentemente si sono aperte le porte del carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consuma alcool e droga durante un permesso per visita medica, arrestato pluripregiudicato

MessinaToday è in caricamento