Cronaca

"Posizioni organizzative illegittime al Policlinico", i sindacati chiedono la revoca

E’ ancora scontro sul contratto da applicare nella struttura universitaria. La posizione di Ui-Fpl

E’ ancora scontro sul contratto da applicare al Policlinico Universitario. A rilevare alcune discrasie la Uil- Fpl di Messina che chiede la revoca delle “Posizioni Organizzative”, perché ritenute illegittime. 

“Premesso che, all’interno di codesto ente, tranne per il personale assunto con Contratto di Istruzione e Ricerca, si applica la normativa contrattuale prevista dal vigente CCNL Comparto Sanità, la Scrivente Organizzazione Sindacale, è venuta a conoscenza che ad alcuni operatori, appartenenti all’Area del Comparto Sanità, sono stati conferiti incarichi di Posizione Organizzativa o Funzioni specialistiche o di Responsabilità applicando il Contratto dell’Istruzione e Ricerca”, si legge in una nota a firma di Livio Andronico, Maurizio Celona e Giuseppe Costa, rispettivamente segretario generale, segretario organizzativo e responsabile aziendale del Policlinico. “Ciò premesso, la scrivente organizzazione sindacale, ritiene che tali conferimenti di incarico siano illegittimi, in quanto conferiti in applicazione di un Contratto diverso dal CCNL Comparto Sanità”.

La Uil Fpl chiede pertanto, “l’immediata revoca sia giuridica, che economica, di tutte le Posizioni Organizzative conferite da codesta amministrazione a personale del Comparto Sanità in applicazione di un CCNL diverso. Si fa presente che, in caso di inerzia, la scrivente organizzazione sindacale sarà costretta a tutelare gli interessi dei lavoratori nelle sedi opportune".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Posizioni organizzative illegittime al Policlinico", i sindacati chiedono la revoca
MessinaToday è in caricamento