Droga, armi e guida in stato d'ebbrezza: gli eccessi della movida messinese

Numerosi controlli e sanzioni da parte dei carabinieri. I militari sono stati impegnati per le strade del centro cittadino durante il week-end

E' stato un week-end movimentato per i carabinieri del comando provinciale di Messina, impegnati in un servizio straordinario di prevenzione per le strade del centro cittadino interessate dalla movida. Non sono mancati gli eccessi rilevati dagli uomini del Nucleo Radiomobile, tra automobilisti e giovani in giro nei luoghi più affollati.

In particolare, un 44enne, un 37enne ed un 27enne,  sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura poiché sorpresi nella recidiva di guida senza patente. Stessa sanzione per un 40 enne ed un 31enne sorpresi alla guida in stato di ebrezza.  Segnalati, invece, un 37enne, un 36 enne ed un 24enne, per rifiuto dell’accertamento dell’uso di sostanza stupefacente in quanto, alla guida di veicoli in apparente stato psicofisico alterato, hanno rifiutato di sottoporsi agli accertamenti presso una struttura sanitaria per verificare se fossero alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Due uomini di 50 e 35 anni sono stati segnalati e deferiti per porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere, in quanto trovati in possesso di coltelli di genere vietato.Non sono mancati neanche i soliti "fracassoni". In particolare,un 34enne, un 32enne ed un 30enne, sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Messina per il reato di molestie poiché diffondevano musica ad alto volume dalle loro auto. 

Inoltre, 7 persone, di età compresa tra 20 e 52 anni sono state segnalate alla locale Prefettura quali assuntori di stupefacente, poiché trovate in possesso di modiche quantità di marijuana e cocaina, detenute per uso personale, con il sequestro di circa 10 grammi di sostanza stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, nel corso dei servizi sono stati controllati complessivamente 137 veicoli e 155 persone con la contestazione di 17 infrazioni al codice della strada di cui 8 aventi rilevanza penale e 9 che prevedono sanzioni amministrative. Sono stati sottoposti a sequestro 3 veicoli perché i conducenti circolavano privi di copertura assicurativa obbligatoria e ritirate 2 patenti di guida, in vista della successiva sospensione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari con i manganelli per dare la “caccia” al coronavirus, paura e tensione fra i bimbi della scuola Pietro Donato

  • Tipoldo, uomo ferito da arma da fuoco trovato accanto ad un'auto in fiamme

  • Muore nel sonno la giovane avvocata Francesca Bonanno, oggi i funerali

  • Smart working, De Luca in tv al ministro Dadone: “Non ha idea di quello che sta succedendo nei comuni”

  • “Quando muore un avvocato, muoiono i diritti”, legali in piazza per ricordare la collega turca Ebru Timtik

  • Caronia, nuovi indizi dai legali: sempre più dubbi sulla caduta di Viviana dal traliccio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento