Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Sant'Agata di Militello

Controlli nei luoghi della movida, una denuncia e multe: tre persone segnalate in prefettura

I carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, intensificando la vigilanza con pattugliamenti anche nelle ore notturne concentrati soprattutto sul litorale

Nell’ultimo fine settimana, i carabinieri della Compagnia di Sant’Agata di Militello hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, intensificando la vigilanza con pattugliamenti anche nelle ore notturne concentrati soprattutto sul litorale, in concomitanza dell’apertura di noti locali meta della movida estiva. I militari dell’Arma hanno potenziato i servizi di prevenzione e contrasto dei reati, con particolare riferimento ai delitti predatori, all’uso e allo spaccio di stupefacenti, alle violazioni al Codice della Strada e alle condotte illecite che possono pregiudicare la sicurezza dei cittadini.

Nell’ambito dei controlli stradali, sono stati controllati più di 50 veicoli e oltre 100 persone con la contestazione di diverse contravvenzioni al Codice della Strada tra cui la mancata copertura assicurativa, il mancato uso del casco e l’utilizzo del cellulare alla guida delle autovetture. Inoltre 3 persone sono state segnalate alla Prefettura di Messina quali assuntrici di droghe, poiché trovati in possesso di modiche quantità di hashish, detenute per uso personale.

Nel corso dei servizi i militari dell’Arma hanno inoltre deferito, in stato di libertà, un 42enne per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, all’esito di una perquisizione personale e veicolare, estesa anche al suo domicilio, è stato trovato in possesso di 45 grammi circa di marijuana e materiale destinato al confezionamento dello stupefacente. La droga è stata sequestrata e inviata ai Carabinieri del R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nei luoghi della movida, una denuncia e multe: tre persone segnalate in prefettura
MessinaToday è in caricamento