Cronaca

Sicurezza stradale e abusivismo, sequestri e diecimila euro di multe in una notte

Sequestrato anche un impianto installato su un autovettura e denunciato il conducente per disturbo della quiete pubblica. Controlli anche nel centro storico. Attenzione puntata sulla galleria Vittorio Emanuele

Diecimila euro di multe, sequestri e una denuncia. E' il risultato di una notte di controlli da parte della polizia municipale, che tra sabato e domenica ha svolto una serie di importanti servizi  per contrastare abusivismo e prevenire incidenti stradali.

Coordinati dall’assessore Dafne Musolino e in costante contatto col sindaco, la polizia specialistica, diretta dal comandante vicario Giovanni Giardina, ha provveduto ad eseguire cinque sequestri di attrezzature e mezzi utilizzati abusivamente per il commercio ambulante su area pubblica sulla via Pietro Castelli, viale Europa, viale Annunziata, via Catania e via comunale Camaro, elevando sanzioni per un totale di circa 10.000 euro. Nel corso della serata è stato inoltre sequestrato un velocipede modificato in ciclomotore, con applicazione delle sanzioni per guida senza immatricolazione, senza targa, senza assicurazione e senza patente, per un totale complessivo di oltre 5mila euro. 

Durante la notte sono stati svolti anche i servizi di polizia stradale e di prossimità, effettuati dalla sezione motociclisti, da polizia giudiziaria e radiomobile. 

Sul fronte della polizia stradale sono stati controllati 25 veicoli e 12 conducenti sottoposti a controllo etilometrico; sono  state eseguite 7 rimozioni coatte e sequestrato un impianto installato su un autovettura e deferito all'autorità giudiziaria il conducente per disturbo della quiete pubblica. Inoltre è stato sequestrato un motociclo per guida senza patente e mancata copertura assicurativa oltre alla contestazione di verbali per omessa revisione, mancanza di documenti di circolazione, divieti di sosta e superamento delle strisce longitudinali  continue per un totale di Euro 8.459,00 con decurtazione di 21 punti dalle patenti di guida. 

Controlli anche nella zona del centro storico con particolare riguardo alla Galleria Vittorio Emanuele dove il servizio è consistito in un approccio dinamico, a diretto contatto con l’utenza, per un contrasto ai fenomeni di deriva sociale, abuso di alcol e microcriminalità. Questo servizio è ritenuto di fondamentale importanza per l’amministrazione comunale, tanto da essere stato inserito negli obiettivi Peg dell’anno 2020 e verrà svolto nelle piazze principali e nei luoghi di aggregazione per realizzare una misura di tutela proattiva del territorio e dei cittadini. 

Le attività, sono state dirette dai commissari Carmelo La Rosa Carmelo e Maria Dolores Briguglio e dall’ispettore capo Giuseppe Parialò.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale e abusivismo, sequestri e diecimila euro di multe in una notte

MessinaToday è in caricamento