rotate-mobile
Cronaca Sant'Agata di Militello

Sorpreso dai carabinieri in auto con un bastone con punte acuminate, scatta la denuncia

E' uno dei provvedimenti dopo i controlli in concomitanza con la tradizionale “fiera storica” di Sant’Agata di Militello che ogni anno raduna numerose persone. Nei guai anche un automobilista ubriaco e un uomo denunciato per spaccio

Tre denunce, due giovani segnalati come assuntori di droghe e diverse contravvenzioni per violazione al Codice della strada. E' il bilancio dei carabinieri dopo i controlli nei giorni scorsi, in concomitanza con la tradizionale “fiera storica” di Sant’Agata di Militello che ogni anno raduna numerose persone. I carabinieri della locale Compagnia, hanno intensificato i controlli del territorio predisponendo pattugliamenti e posti di controllo, attuati anche nelle ore serali e notturne, finalizzati al contrasto dei reati in genere, soprattutto quelli di tipo predatorio e quelli connessi al traffico di sostanze stupefacenti, nonché le violazioni al Codice della Strada.

Nel corso del servizio, i militari dell’Arma hanno controllato oltre 110 veicoli e più di 160 persone, con la contestazione di diverse violazioni al Codice della Strada, anche per violazioni che possono mettere in pericolo l’incolumità di automobilisti e pedoni. Con riferimento ai reati connessi alla circolazione stradale, i carabinieri hanno denunciato due persone all’Autorità Giudiziaria. La prima per guida in stato di ebrezza, in quanto trovata ubriaca alla guida e la seconda, invece, per porto abusivo di un bastone con punte acuminate, che i militari hanno sottoposto a sequestro.

Nell’ambito dell’attività antidroga un uomo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A seguito di perquisizione personale e veicolare, estesa poi anche al domicilio dell’individuo, i carabinieri hanno trovato nella disponibilità dell’indagato oltre 40 grammi di marijuana. Due giovani, rispettivamente di 20 e 23 anni, sono stati invece segnalati alla Prefettura di Messina quali assuntori di stupefacenti in quanto trovati in possesso di dosi di hashish e marijuana detenute per uso personale.

Tutta la droga è stata sottoposta a sequestro ed inviata ai carabinieri del R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso dai carabinieri in auto con un bastone con punte acuminate, scatta la denuncia

MessinaToday è in caricamento