Ordine degli avvocati, l'omaggio a Di Pietro e Bruschetta con le parole di Calamandrei

Al dipartimento cultura e servizi l'evento in memoria dei legali in occasione della donazione della loro biblioteca. La testimonianza dei figli e di chi non li dimentica

Un “Elogio dei giudici scritto da un avvocato” che non è un elogio ma un invito ad una sempre maggiore umanità, un richiamo alla vicinanza tra magistrati e avvocati nella lotta contro il dolore. Perché solo qui risiede il segreto della giustizia.

Un momento toccante e di grande riflessione quello offerto dall’attore messinese Ninni Bruschetta che ieri ha ricordato il padre Francesco, avvocato, con un brano scritto dal giurista Piero Calamandrei. L’occasione è stata data dall’Ordine degli avvocati che in memoria dei legali Francesco Bruschetta e Franco Di Pietro ha organizzato al Dipartimento cultura e servizi un momento formativo con testimonianze e interventi che hanno fatto il punto su “La professione forense: ieri e oggi”. Presente, oltre Bruschetta anche la figlia di Franco Di Pietro, l’avvocato Simona. 

Dopo i saluti del presidente dell’Ordine Domenico Santoro, l’introduzione di Antonio Cappuccio, consigliere delegato alla Biblioteca dell’Ordine degli avvocati dove è stata scoperta una targa in memoria dei due compianti legali che con generosità hanno voluto donare la loro collezione di volumi mettendola a disposizione del Foro di Messina.

A relazionare sul tema il docente universitario Giacomo Pace Gravina mentre è toccato al commercialista Domencio Santamaura e agli avvocati Antonino Mazzei, Vincenzo Ciraolo e Giovanni Cambria , ricordare i due avvocati specializzati nel settore commerciale societario e bancario nonché sul fallimentare. Tanta nostalgia per l’intelligenza acuta e ironica dell’avvocato Di Pietro e la riservatezza elegante e generosa di Bruschetta, testimoniata anche dalla donazione della loro biblioteca.

Nei video gli interventi di Simona Di Pietro e Ninni Bruschetta.

Video popolari

Ordine degli avvocati, l'omaggio a Di Pietro e Bruschetta con le parole di Calamandrei

MessinaToday è in caricamento