Cronaca Sant'Agata di Militello

Convenzione Ospedale S.Agata e Fondazione Giglio: “Nessuna intesa senza condivisione prima con sindacati”

Le rassicurazioni del commissario straordinario Asp Alagna: "Non ci sarà intesa senza la condivisione delle organizzazioni sindacali"

“Come Asp in accordo con la Fondazione Giglio ci teniamo ad assicurare che nessun intesa sarà siglata con la Fondazione Giglio senza un preventivo accordo con le organizzazioni sindacali". Sono le rassicurazioni che arrivano dal commissario straordinario dell’Asp Bernardo Alagna mentre cresce la protesta dei sindacati che temono lo smaltimento dell’ospedale di S. Agata militello. Oggi, giovedì 26 gennaio alle 16 l’assemblea popolare al castello gallego del centro tirrenico con l'appello dei sindacati per fermare "la privatizzazione della sanità pubblica”.

Cgil Messina, Uil messina, Fp Cgil-Uil, Fpl- Spi, Cgil-Uil pensionati-Fials-Nursind-Nursing up, che respingono in maniera forte e decisa il tentativo dell’Asp di Messina, avallato dai vertici regionali della sanità pubblica, finalizzato a privatizzare l’ospedale di Sant’Agata di Militello.

"Senza la condivisione dei sindacati della dirigenza medica e del comparto del personale sanitario che in atto lavora per cercare di mantenere con grande sforzo e sacrificio i Lea presso il presidio di S.Agata di Miltello nessuna convenzione con la Fondazione Giglio sarà firmata”, spiega il commissario straordinario dell’Asp Bernardo Alagna che ha aggiunto: "Auspico altresì che la richiesta di collaborazione e sussidiarietà formulata da questa Azienda alle atre Aziende Sanitarie della Provincia trovi accoglienza immediata così da poter potenziare le attività sanitarie presso l’ospedale di S. Agata Militello”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convenzione Ospedale S.Agata e Fondazione Giglio: “Nessuna intesa senza condivisione prima con sindacati”
MessinaToday è in caricamento