Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Tributi locali, Grazia D’Angelo: “Già prevista la sospensione del pagamento, lo Stato farà da garante”

La senatrice del M5s ringrazia la cittadinanza per il grande senso di responsabilità e si sofferma sulle misure introdotte dal “Cura Italia”: “Dal primo aprile via alle domande per l’indennità di 600 euro”

Tasse e bollette in primo piano ad un mese di provvedimenti che hanno messo già in ginocchio l'economia delle famiglia e delle imprese.  Dopo la lettera del sindaco De Luca al premier per chiedere la sospensione del pagamento di luce a gas, arrivano rassicurazioni dal M5Stelle. “Siamo al lavoro da giorni per dare la possibilità alle Amministrazioni di tutta Italia di sospendere il pagamento dei tributi locali, dall’Imu alla Tari - spiega la senatrice Grazia D'Angelo -  l’obiettivo è di aiutare tutti i cittadini e le aziende che stanno affrontando l’emergenza e le ripercussioni economiche provocate dalla pandemia. Lo stop ai tributi locali farà seguito alle misure già adottate per le tasse erariali. Il mancato introito per i Comuni che decideranno di procedere in tal senso sarà compensato dallo Stato, che fungerà da garante”.

La senatrice si sofferma inoltre sugli altri strumenti introdotti dal "Cura Italia" e sugli ammortizzatori sociali a sostegno di lavoratori, famiglie e imprese: «Già dal 1° Aprile – ricorda – sarà possibile presentare all’Inps le domande per usufruire della prestazione "indennità 600 euro", destinata a Partite Iva, autonomi, lavoratori agricoli, del turismo e dello spettacolo. Sarà inoltre possibile richiedere la sospensione della rata dei mutui nei casi previsti e usufruire del congedo parentale in caso di emergenza. In alternativa è possibile fare richiesta per i voucher “baby sitter”, con un contributo di 600 euro e una soglia di 1000 euro per i dipendenti del settore sanitario».

Infine un ringraziamento a tutti i messinesi per i sacrifici di questi giorni: «Fatta eccezione per qualche caso isolato, la cittadinanza sta reagendo con grande responsabilità, rispettando le misure previste dal Decreto e mostrando collaborazione e buon senso. Per superare questo momento di crisi è necessaria la collaborazione di tutti: è una sfida che dobbiamo affrontare e superare insieme, unendo le forze, senza divisioni e polemiche, nella convinzione che gli interessi della collettività debbano avere la meglio su tutto il resto».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tributi locali, Grazia D’Angelo: “Già prevista la sospensione del pagamento, lo Stato farà da garante”

MessinaToday è in caricamento