rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, la Sicilia tocca quota mille casi: nel messinese 117 nuovi positivi e un morto

I tamponi sono stati oltre 35 mila giorno, con un tasso di positività del 2,9%. Salgono ancora i ricoveri, ma in ospedale la percentuale di posti letto occupati sono sotto della soglia critica. Otto i decessi, gli attuali positivi diventano 16.906 (+402)

Nuovi casi sopra mille in Sicilia, sopra i duecento a Palermo e provincia. Continua la risalita dei ricoveri, anche se il tasso di occupazione dei posti letto resta lontana dai limiti della zona gialla. E soprattutto rispetto all'anno scorso in ospedale ci sono un terzo delle persone in meno, 474 contro le 1.426 di dodici mesi fa. Ciò significa che le persone si contagiano, ma sono di meno quelle che hanno bisogno delle cure ospedaliere. 

Coronavirus, morto un uomo di 70 anni: negli ospedali i posti letto occupati passano da 76 a 84

Dal bollettino di oggi diramato dal ministero della Salute si evince che sull'Isola nelle ultime 24 ore ci sono stati 1.037 nuovi contagi su 35.240 tamponi processati (2.9% il tasso di positività). Sono otto i decessi comunicati oggi: 1 si riferisce a giorno 13 dicembre; 5 a giorno 12, uno a giorno 9, e uno al 17 novembre. I guariti invece sono 627, mentre gli attuali positivi diventano 16.906 (+402).

Negli ospedali ci sono 426 persone nelle aree non critiche (+28), mentre in terapia intensiva 48 pazienti (-4) con tre nuovi ingressi. Secondo l'agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) il tasso di occupazione è dell'11% nei reparti non gravi, e del 6% delle terapie intensive. La mappa dei contagi per provincia: Palermo 222, Catania 252, Messina 117, Siracusa 103, Trapani 111, Ragusa 14, Caltanissetta 49, Agrigento 136 ed Enna 33.

La situazione nel resto d'Italia

Gli aggiornamenti sull'epidemia di coronavirus in Italia: il bollettino di oggi, martedì 14 dicembre 2021, con i dati del ministero della Salute, registra 20.677 casi con oltre 776mila tamponi. I nuovi decessi sono 120: mai così tanti dallo scorso 28 maggio. Ieri l'ultimo bollettino Covid aveva fatto segnare 12.712 nuovi contagi, con 313.536 test, e 98 morti. In calo il tasso di positività: oggi al 2,66% (con 463mila tamponi in più) rispetto al 4,1% di lunedì.

I dimessi e i guariti sono 13.908 in più rispetto a ieri. Cresce la pressione sugli ospedali. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 7.163, +212 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 863 in totale, 7 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite, con 93 ingressi giornalieri. Il governo intende prorogare lo stato di emergenza fino al 31 marzo 2022, si va quindi verso un decreto ad hoc per prolungare di altri tre mesi le regole attuali dopo il 31 dicembre. Prenotazioni al via da ieri per i vaccini per i bambini dai 5 agli 11 anni. Da domani obbligo vaccinale per personale della scuola e forze dell'ordine.

Il bollettino di martedì 14 dicembre 2021

  • Attualmente positivi: 297.394
  • Deceduti: 135.040 (+120)
  • Dimessi/Guariti: 4.826.443 (+13.908)
  • Ricoverati totali: 7.163 (+212)
  • Ricoverati in terapia intensiva: 863 (+7)
  • Tamponi: 127.082.617 (+776.563)
  • Totale casi: 5.258.886 (+20.677, +0,39%)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la Sicilia tocca quota mille casi: nel messinese 117 nuovi positivi e un morto

MessinaToday è in caricamento