Cronaca

Coronavirus, la Sicilia in zona bianca da lunedì: nel Messinese 7 nuovi contagi e un morto

Individuati altri 278 con un tasso di positività dell'1,77%. In ospedale 572 persone (-24 rispetto a ieri), di cui 65 in terapia intensiva. Gli attuali positivi restano poco più di 15 mila, sette invece i decessi comunicati dalla Regione (ma sono 2 delle ultime 24 ore)

Continua la ritirata del Covid. In Sicilia nelle ultime 24 ore sono stati individuati infatti 278 casi su 15.647 tamponi, con un tasso di positività dell'1.77%. Sempre in discesa tutti gli altri parametri, cosicchè appare inevitabile il ritorno alla zona bianca da lunedì prossimo: venerdì la decisione ufficiale della cabina di regia.

Coronavirus, morto un 78enne di Caronia: calano ancora i ricoveri

Negli ospedali calano sia i ricoverati non gravi, che restano 507 (-19 rispetto a ieri), sia quelli in terapia intensiva: dove ci sono 65 pazienti (-5) e dove non si registra nessun nuovo ingresso. Sono ben 1.601 le persone guarite, con gli attuali positivi che diventano 15.267 (-1330). I decessi comunicati sono 7, ma la Regione comunica che due sono riferiti a ieri (28 settembre), 3 al 27, uno al 26 e uno al 13.

Questa invece la suddivisione dei nuovi casi per provincia: Siracusa 73, Palermo 58, Catania 53, Agrigento 33, Ragusa 18, Caltanissetta 14, Enna 12, Trapani 10, Messina 7.

La situazione nel resto d'Italia

Il nuovo bollettino Coronavirus del ministero della Salute riporta 3.212 nuovi casi su 295.452 tamponi, mentre si contano altri 63 morti. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 450, in calo di 9 rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Calano i ricoverati nei reparti ordinari: oggi sono 3.317, ovvero 101 meno di ieri. I guariti oggi sono 6.042. 

"L'obiettivo che il governo si è dato di vaccinare l'80% della popolazione sopra ai 12 anni con doppia dose sarà conseguito nei prossimi giorni; oltre l'83% degli italiani over 12 ha già ricevuto almeno una dose vaccinale e a più del 6% è già stata somministrata una terza inoculazione di richiamo – si legge nella nota di aggiornamento al Def - A inizio estate si è assistito ad una ripresa dei contagi da Covid-19, anche per via della diffusione della variante Delta, più contagiosa. Tuttavia, a settembre la ‘quarta ondata' dell'epidemia ha rallentato, e gli ultimi dati indicano meno di 40 contagi alla settimana per 100 mila abitanti".

Forse non servirà una terza dose per tutti.  A margine di un evento a Genova, il coordinatore del Cts Franco Locatelli ha infatti affermato: "Dico con estrema chiarezza che per quello che riguarda i soggetti sani e giovani è tutto fuorché scontato che si debba andare verso una terza dose".

Coronavirus, il bollettino di oggi 29 settembre

  • • Attualmente positivi: 95.979
  • • Deceduti: 130.870 (+63)
  • • Dimessi/Guariti: 4.441.412 (+6.042)
  • • Ricoverati: 3.767 (-110) di cui in Terapia Intensiva: 450 (-9)
  • • Tamponi: 92.156.806 (+295.452)
  • Totale casi: 4.668.261 (+3.212, +0,07%)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la Sicilia in zona bianca da lunedì: nel Messinese 7 nuovi contagi e un morto

MessinaToday è in caricamento