menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, in Sicilia tasso di positività più basso d'Italia: nel messinese 142 positivi e 5 decessi

E' quanto si evince dal bollettino odierno. Boom di test (32.850) e solo 716 nuovi casi. Il dato sui decessi segna quota 35 mentre continua a diminuire la pressione sulle strutture ospedaliere

In Sicilia i contagi da Coronavirus continuano a calare. Oggi sono 716 i nuovi casi registrati ma su un numero record di tamponi: 32.850, Nessuno in Italia ne ha fatti così tanti nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività scende quindi al 2,2%, il più basso a livello nazionale che in generale segna una media del 5,7%.

E' quanto si evince dai dati diramati nel bollettino del ministero della Salute. Purtroppo si registrano ancora 35 decessi mentre continua a diminuire la pressione sulle strutture ospedaliere. Sono 1.325 i ricoverati in regime ordinario (-20) e si è pure ridotto da 208 a 204 il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva.  

Il bollettino completo in formato pdf 

Il totale degli attualmente positivi è 42.289 (-579 casi rispetto a ieri), di cui 40.760 in isolamento domiciliare obbligatorio. I guariti sono 1.260. Questa la situazione nelle nove province dell'Isola: Palermo 260 casi, Messina 142, Catania 109,  Trapani 52, Siracusa 49, Caltanissetta 46, Agrigento 32, Ragusa 14, Enna 12. A mezzanotte scatta la zona arancione.

La situazione a Messina

Vi informo di 5 decessi Covid nelle ultime 24 ore al Policlinico, al “Cutroni Zodda” di Barcellona e al Papardo. Si tratta di un uomo di 82 anni deceduto al Policlino. All'ospedale Papardo, invece, sono morti un uomo di 80 anni, un uomo di 89 anni, una donna di 77 anni. A Barcellona, invece, è deceduta per covid una donna di 78 anni.  Questo l’attuale quadro dei ricoveri: al Policlinico 100 persone (21 rianimazione), al Papardo 35 (6 rianimazione) e a Barcellona 31. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento