Coronavirus, altri 114 casi positivi in Sicilia: undici nel Messinese

Contagi in salita nell'isola secondo l'ultimo bollettino del ministero della Salute, 54 i guariti e un decesso

Altri 114 casi di Coronavirus nell’Isola, 45 dei quali nel Palermitano. Sale il numero di contagi in Sicilia dove, stando al bollettino diramato oggi dal ministero della Salute, sono stati processati 5.273 tamponi. Si registrano 54 guariti e un decesso, nella zona del Ragusano, che porta il numero complessivo - dall’inizio della pandemia a oggi - a 288. Gli altri contagi riguardano Trapani (37), Messina (11), Catania (14), Caltanissetta (2), Enna (3) e Ragusa (2). Segnano un +1 sia il numero dei ricoverati con sintomi, che diventano 88, sia quello dei pazienti in terapia intensiva, arrivato a 12.

Sale da 1.186 a 1.243 il numero dei soggetti che si trovano in isolamento domiciliare. Il casi totali toccano quota 4.679. Tra gli ultimi dati indicati nel bollettino si sottolineano i 281.041 casi testati in totale e il numero complessivo di tamponi, 370.480. Dei 114 nuovi contagi, 10 sono migranti della motonave Allegra. Pesano sui numeri di oggi il focolaio alla Rap, la società incaricata della gestione dei rifiuti in città, dove sono stati registrati 9 (forse 10) casi e i due registrati all'interno della clinica privata Noto-Pasqualino, dove però gli altri 199 tamponi fra pazienti e personali sono risultati fortunatamente tutti negativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


La situazione in Italia

In Italia complessivamente sono stati conteggiati 1.695 nuovi casi, su un totale di 107.658 tamponi fatti nell'ultimo giorno. Il numero delle vittime - sempre nelle ultime 24 ore - è di 16, portando il totale a 35.534. Dopo la nuova impennata registrata ieri (1.733 nuovi casi), rimane alta la preoccupazione per una possibile seconda ondata che, secondo gli esperti, se arrivasse sarebbe diversa da quella che abbiamo vissuto a marzo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento