Coronavirus, 157 nuovi positivi nel Messinese: donna 69enne al Policlinico si aggiunge alla lista delle vittime

I numeri restano in crescita in Sicilia e non si intravede una discesa in questo inizio mese, più di 9.500 i tamponi processati. Nuovo decesso al nosocomio universitario

il primo giorno di zona arancione in Sicilia inizia con ancora un record di contagi giornalieri: sono infatti 1.423 i nuovi casi riscontrati sull'Isola in 9.525 tamponi processati (14,9% di positivi riscontrati). Sono gli effetti dell'aumento dei test sulla popolazione, i cui risultati (si spera) dovrebbero vedersi tra circa un mese. Perchè in teoria più positivi si trovano, più questi dovrebbero "isolarsi" e quindi non contagiare. Sarà così? Si vedrà. Intanto però purtroppo il bollettino di oggi segna un doloroso +34 morti: così in Sicilia le vittime del Covid superano quota seicento arrivando a 628.

Rispetto a ieri la situazione negli ospedali è pressochè costante: le persone ricoverate sono 1.157 (+10), mentre i pazienti in terapia intensiva diventano 159 (+2). C'è un altro record da evidenziare, stavolta più incoraggiante: oggi sono 402 i guariti. Dunque gli attuali positivi sono 19.513, di questi 18.197 sono in isolamento domiciliare. Questi i nuovi casi per provincia: Palermo 321, Catania 292, Ragusa 292, Messina 157, Trapani 121, Siracusa 91, Agrigento 62, Caltanissetta 47, Enna 40. 

Una donna di 69 anni ricoverata in Malattie Infettive è deceduta al Policlinico. I ricoveri nel Messinese sono così distribuiti: 41 al nosocomio universitario di viale Gazzi di cui 8 in Rianimazione, 13 al Papardo e 26 al Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto. 

La situazione nel resto d'Italia

Nelle ultime 24 ore si registrano 37.809 nuovi casi su 134.566 test. Quanto alla pressione sugli ospedali sono 749 nuovi posti letto occupati in degenza (24.005 in totale) e 124 in terapia intensiva (2.515 in totale). Purtroppo oggi si registrano 446 decessi. Quanto alle regioni dei nuovi casi ben 9.934 si registrano in Lombardia, 4.878 in Piemonte e 4.508 in Campania. L'ultimo bollettino coronavirus pubblicato ieri giovedì 5 novembre registrava 1.140 i nuovi posti occupati negli ospedali e 99 in terapia intensiva, 445 morti e 34.505 contagiati a fronte di 134.550 casi testati. 

Coronavirus, il bollettino del 6 novembre 2020 

Nuovi casi: 37.809 (ieri 34.505​)
Casi testati: 134.566 (ieri 134.550​​)
Tamponi (diagnostici e di controllo): 234.245 (ieri 219.884​)
Attualmente positivi: 499.118 (ieri 472.348​)
Ricoverati: 24.005 + 749 (ieri 23.256, + 1140​)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 2.515, + 124 (ieri 2.391, + 99​)
Totale casi positivi: 862.681 (ieri 824.879)
Deceduti: 40.638, + 446 (ieri 40.192, con un aumento di 428 morti in 24 ore)
Totale Dimessi/Guariti: 322.925 (ieri 312.339 )“
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I Pooh e il concerto non previsto in cartellone, Torre Faro "svegliata" a notte fonda per l'evento musicale dell'anno

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • Dall'aggressione fisica all'auto bruciata: la storia di Alessandro Gonciaruk, vittima di intimidazione a Zafferia

  • "Scambio" di morti in obitorio, famiglia seppellisce la salma sbagliata

  • Stop al coprifuoco per i negozi e riapertura delle scuole, passa in consiglio la mozione contro l'ordinanza di De Luca

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

Torna su
MessinaToday è in caricamento