Coronavirus, non si fermano i contagi: 233 in Sicilia, 22 nuovi casi a Messina

Sull'Isola i tamponi processati nelle ultime 24 ore sono stati 7.151 (il 3,25% dei quali risultato positivo). Il dato dei ricoverati invece resta stabile rispetto a ieri, +2 invece sul fronte delle terapie intensive. Da registrare altri 4 morti

Anche il bollettino di oggi conferma il trend in costante crescita dei nuovi contagi da Coronavirus: 5.372 in tutta Italia, 233 in Sicilia, 85 in provincia di Palermo. Sull'Isola i tamponi processati nelle ultime 24 ore sono stati 7.151 (il 3,25% dei quali risultato positivo). Ci sono altre quattro persone morte che erano state contagiate dal Covid-19. Mentre oggi si registra un basso numero di guariti (24) che porta il totale a 4.478 sui 8.712 casi totali dall'inizio delle pandemia.

Coronavirus, controlli serrati e nuove dirette per De Luca

Gli attuali positivi sull'Isola restano 3.901, di questi 3.490 sono in isolamento domiciliare. Poi ci sono 376 persone ricoverate in ospedale (le stesse di ieri), più 35 in terapia intensiva (+2). Questa la suddivisione dei casi per provincia: Catania 77, Messina 22, Trapani 7, Siracusa 11, Ragusa 15, Enna 0, Agrigento 12 e Caltanissetta 4. 

L'assessore Razza fa il punto sull'emergenza

L'assessore alla Salute Ruggero Razza oggi ha fatto il punto sull'emergenza: "Nei mesi scorsi il numero di tamponi era bassissimo e quello dei ricoveri 10 volte l'attuale, quindi la strategia messa in atto dalla Regione sta dando i suoi frutti – ha affermato -  Noi stiamo valutando un provvedimento che non vedrà il lockdown se non selettivo in alcune aree". Lo ha affermato l'assessore alla Salute della Regione Siciliana, Ruggero Razza, a margine dei lavori, al teatro Bellini di Catania, su 'La sanità post Covid-19'. La scelta della Regione - ha aggiunto l'assessore - sarà quella di fare quanto più è possibile test diagnostici per rilevare anche i positivi asintomatici. I tempi di ospedalizzazione ci dicono che il dato medio è di 5-6 giorni ed è significativamente più basso. La situazione degli ospedali in Sicilia è sotto controllo - ha evidenziato Razza -. Abbiamo fatto la scelta consapevole di evitare qualsiasi lockdown sanitario. Noi", anzi "l'Italia tutta non può permettersi una chiusura del sistema sanitario e se i malati di Covid sono un numero significativo, molti di più sono quelli di pazienti che necessitano di altre cure".

Bollettino 9 ottobre-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione nel resto d'Italia

Coronavirus, il bollettino di oggi 9 ottobre
Nuovi casi: 5.372
Casi testati: 77.842
Tamponi (diagnostici e di controllo): 129.471
Attualmente positivi: 70.110 (+4.158)
Deceduti: 36.111 (+28)
Ricoverati: 4.086 (+161)
Ricoverati in Terapia Intensiva: 387 (+29)
Totale casi positivi: 343.770
Dimessi/Guariti: 237.549 (+1.186 su 51.629 tamponi di controllo, ieri 1.060 su 54.113)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Militari con i manganelli per dare la “caccia” al coronavirus, paura e tensione fra i bimbi della scuola Pietro Donato

  • Tipoldo, uomo ferito da arma da fuoco trovato accanto ad un'auto in fiamme

  • Caronia, dai rilievi niente tracce di sangue: ma nuovi indizi potrebbero dare la svolta alle indagini

  • Muore nel sonno la giovane avvocata Francesca Bonanno, oggi i funerali

  • “Quando muore un avvocato, muoiono i diritti”, legali in piazza per ricordare la collega turca Ebru Timtik

  • Smart working, De Luca in tv al ministro Dadone: “Non ha idea di quello che sta succedendo nei comuni”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento