Cronaca

Coronavirus, in Sicilia 109 nuovi casi: +1 nel Messinese

Il bollettino del 7 luglio dopo l'analisi di poco più di 10mila tamponi. Tasso di positività ancora all'1%. In ospedale 148 persone, di cui 19 in terapia intensiva. Due morti nelle ultime 24 ore

Sono 109 i nuovi casi di coronavirus rilevati in Sicilia dal bollettino ministeriale del 7 luglio dopo l'analisi di 10.891 tamponi processati. Il tasso di positività che si attesta all'1%. Sono due le vittime mentre prosegue la (più lenta negli ultimi giorni) discesa dei ricoveri: gli ordinari sono 129 (-8), mentre le terapie intensive salgono a 19 (+1) con un solo nuovo ingresso.

Ci sono 228 guariti, per cui le persone positive al virus restano 3.357 (-121). Questa la suddivisione dei nuovi casi per provincia: Palermo 24, Caltanissetta 23, Enna 21, Catania 16, Siracusa 10, Agrigento e Trapani 7, Messina 1, Ragusa 0.

Vaccini, la Regione lancia "Campagna a Tappeto"

Il presidente Musumeci punta all'immunità di Gregge e ha firmato un'ordinanza lanciando la "Campagna a tappeto" per individuare chi ancora non ha ricevuto neanche la prima dose. Prevista una riorganizzazione del personale sanitario con il potenziamento dei presidi nei vari comuni. Vaccini pure sul posto di lavoro o negli hotel. Novità per i viaggiatori: tampone obbligatorio per chi arriva da Spagna e Portogallo. 

La situazione in Italia

Il nuovo bollettino del Ministero della Salute di oggi mercoledì 7 luglio 2021 registra oltre mille nuovi casi per la prima volta dal 19 giugno. 1.010 i contagi registrati su 177.977 test, 14 i decessi mentre negli ospedali ci sono 37 ricoverati in meno nei reparti covid, 180 in terapia intensiva al netto di 8 nuovi ingressi. Segnali di ripresa di contati in particolare in otto regioni, molte delle quali meta di vacanze come Sicilia, Abruzzo, Campania, Marche, le province autonome di Trento e Bolzano, Veneto e Sardegna. "Dobbiamo essere consapevoli che la pandemia ancora non è chiusa. Non è finita", ha spiegato il ministro della Salute Roberto Speranza. 

Oggi invece il commissario per l'emergenza Coronavirus Francesco Figliulo ha chiesto alle regioni di individuare corsie preferenziali negli hub per incentivare le vaccinazioni dei professori e del personale scolastico e universitario che ancora non è stato immunizzato. In diverse regioni il personale scolastico non immunizzato sarebbe maggiore del 20%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Sicilia 109 nuovi casi: +1 nel Messinese

MessinaToday è in caricamento