Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, in Sicilia altri 156 positivi: nel Messinese dieci nuovi contagi

Il bollettino ministeriale del 1 ottobre dopo l'analisi di 6.637 tamponi. Ci sono 85 guariti, ma anche una nuova vittima. I ricoverati arrivano a 307 (+6 rispetto a ieri) e le terapie intensive a 20 (+1)

Sono 156 i nuovi casi di coronavirus registrati in Sicilia dall'ultimo bollettino regionale. Il dato emerge dopo l'analisi di ben 6.637 tamponi, purtroppo aumenta ancora il numero dei decessi (312 attualmente) in seguito alla morte di un paziente nel Palermitano.  Da segnalare per il terzo giorno di fila un buon numero di guariti, 85 (più di 250 in tre giorni), ma purtroppo anche la vittima 312 da quando il Covid è arrivato in Sicilia, sempre nel Palermitano. I ricoverati arrivano a 307 (+6 rispetto a ieri) e le terapie intensive a 20 (+1).

Gli attuali positivi diventano 2.936 (+70), di cui 2.609 in isolamento domiciliare (l'88%). Questa invece la divisione dei nuovi casi per provincia: Palermo 88, Catania e Ragusa 20, Messina 10, Trapani 6, Siracusa e Agrigento 5, Caltanissetta 2.

La situazione nel resto d'Italia

Il nuovo bollettino coronavirus del Ministero della Salute conferma il preoccupante trend in costante aumento del numero dei nuovi casi di positività al Sars-Cov-2 che hanno portato il numero dei pazienti Covid oltre quota 52 mila sui livelli di metà maggio, ma allora l'onda era in diminuzione. Oggi si registrano ben 2.548 nuovi casi ma con un numero record di tamponi, 118.236. 291 le persone ricoverate in terapia intensiva (+11), oltre 3 mila quelle ricoverate nei reparti Covid. Purtroppo si segnalano ben 24 decessi. Preoccupante l'aumento di contagi in Veneto, ben oltre quota 400 nuovi casi, e Campania (+390) così come in Lombardia (+324). Nessuna regione immune, ma Valle d'Aosta e Molise registrano un solo tampone positivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Sicilia altri 156 positivi: nel Messinese dieci nuovi contagi

MessinaToday è in caricamento