menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Ansa

Foto: Ansa

Coronavirus, nel Messinese 362 nuovi contagi e tre decessi

Il bollettino del 7 gennaio dopo l'analisi di 8572 tamponi. In Sicilia sopra quota 1.200 il numero dei ricoveri ordinari, le terapie intensive sfiorano 200. Sono 36 le vittime

Resta alto il numero di nuovi contagi e il relativo tasso di positività in Sicilia. E' il dato che emerge dal bollettino ministeriale del 7 gennaio, aggiornato dopo l'analisi di 8572 tamponi.  Nell'isola, sono stati individuati 1.435 nuovi casi su 8.572 tamponi processati (16,7% contro il 17,3 di ieri, il più alto d'Italia). Sull'Isola si registrano altre 36 vittime, mentre continua a risalire la pressione sugli ospedali. I ricoveri ordinari diventano 1228 (+38 rispetto a ieri), mentre le terapie intensive salgono a 196 (+2) con 17 nuovi ingressi. E' ovviamente troppo presto per vedere gli effetti del vaccino, che in nell'ipotesi più ottimistica si dovrebbero iniziare a percepire almeno tra un mese (quantomeno sul fronte ospedaliero). Gli attuali positivi diventano 38.705 (+966), i guariti sono 433.

Palermo la provincia dell'Isola dove si registrano più contagi: 474. Poi c'è Catania (413), Messina (362), Caltanissetta (89), Ragusa (40), Enna (21), Siracusa (22), Agrigento: 4.147 (9), Trapani (5).

A Messina sono tre i decessi registrati nelle ultime 24 ore. Si tratta di una donna di 74 anni morta al Policlinico, una donna di 70 anni al Papardo e un uomo di 78 al Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto.

Questo l’attuale quadro dei ricoveri: Policlinico 76 (16 rianimazione), Papardo 41 (9 rianimazione), Barcellona 31

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento