Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, 1294 nuovi positivi in Sicilia: 7 morti a Messina

I dati del bollettino ministeriale del 3 dicembre. Continua a scendere il numero dei ricoverati (-29), stabili le terapie intensive dove da ieri a oggi ci sono stati 15 ingressi. Sono 34 le vittime in totale

Dopo 10.581 tamponi analizzati, sono 1.294 i nuovi contagiati dal coronavirus in Sicilia. Questo il dato che emerge dal bollettino ministeriale del 3 dicembre che fotografa l'andamento della pandemia nell'isola nelle ultime 24 ore. Il tasso di positivi è dunque al 12,2%. Una percentuale lievemente inferiore rispetto a ieri e in linea col trend degli ultimi giorni. Si conferma anche oggi la tendenza verso il basso del numero dei ricoverati in ospedale che dai 1.494 di ieri passano a 1.465 (-29). A questi vanno aggiunti i pazienti in terapia intensiva che sono 221 (+1). I nuovi ingressi in area critica nell'Isola sono 15, si tratta di un dato nuovo (e importante) fornito dal ministero della Salute. 

Le vittime sono più rispetto a ieri: 34 di cui 7 a Messina. In particolare, hanno perso la vita  5 uomini ricoverati al Policlinico e due donne anziane ricoverate all'ospedale Papardo. Ma da tempo gli esperti spiegano che il numero dei morti è quello che scenderà per ultimo, perché le restrizioni hanno effetto sui nuovi contagi ma non su quelli che già hanno contratto il virus. Ancora alto il numero dei guariti, che sono 1.211. Gli attuali positivi diventano quindi 39.780, di cui 38.094 in isolamento domiciliare. 

Questo l’attuale quadro dei ricoveri negli ospedali di Messina e provincia.  Policlinico 55 (11 in rianimazione), Papardo 30 (3 in rianimazione), Barcellona 31. 

Questa, invece,  la mappa dei nuovi contagi per provincia: Palermo, 200; Catania 663; Messina 126; Ragusa 54; Trapani 58; Siracusa 59; Agrigento 61; Caltanissetta 45; Enna 28.

La Sicilia si prepara a ricevere il vaccino anti Covid

Sono iniziati i contatti tra il commissario straordinario Domenico Arcuri e i vertici della sanità siciliana in vista delle prime dosi di vaccino contro il Covid, che dovrebbero arrivare sull'Isola a gennaio. Per la corretta conservazione del vaccino serviranno celle frigorifere molto grandi in grado di raggiungere i -75 gradi, quello che si sa è che il vaccino arriverà in borse di conservazione contenenti 5 scatole da 975 dosi ciascuna.

In Sicilia è stato individuato come sito la sede della banca del cordone ombelicale di Sciacca, gli ospedali di gela e Caltanissetta, il San Giovanni Di dio di Agrigento e quasi tutti gli ospedali di Catania. In provincia di Palermo saranno conservate all’Ismett, al Cervello, al Civico e al Giglio di Cefalù. Se fosse necessario si renderebbero disponibili anche l’Umberto I di Enna, il Sant’Antonio Abate di Trapani, e altri siti a Messina e Siracusa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 1294 nuovi positivi in Sicilia: 7 morti a Messina

MessinaToday è in caricamento