menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, anziani positivi alla Città del ragazzo: Cordiano sollecita l'Asp

Ancora senza risposta sull'esito dei tamponi molecolari effettuati il 21 gennaio. Altri due operatori positivi nella Rsa Don Orione

“Non hanno neanche provveduto a spostare i due positivi nei centri covid e dal 21 ad oggi ho mandato almeno dieci email di sollecito per avere i risultati dei tamponi molecolari. Nessuna risposta”.

Non sa a che santo votarsi il responsabile medico e direttore ella casa di riposo Pro secectute ospitata nei locali dell'ex Città del Ragazzo, Raffaele Cordiano, la struttura che negli ultimi mesi ha subito un duro colpo per via dei contagi. Nell'istituto di Gravitelli erano cinquanta gli anziani ospiti. Oltre la metà hanno contratto il coronavirus e sono stati trasferiti nelle strutture Covid. 

Giorno 21, l’Usca ha fatto i tamponi rapidi e su 15 anziani ancora alla Città del Ragazzo, altri  due sono risultati positivi mentre gli altri 13 sono negativi. I due sono stati temporaneamente isolati e sono scattati i tamponi molecolari di cui non si conosce ancora il risultato.

Intanto crescono i positivi anche alla Rsa di Don Orione. Nella struttura del viale San Martino ci sono altri due operatori positivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento