Il Covid ha portato via Pippo Smedile, simbolo del Collereale: "Era nostro ospite dal 1967"

Lutto tra operatori e dirigenti della nota struttura di via Catania. L'anziano è deceduto al Policlinico dopo un breve ricovero. "Con lui se ne va un pezzo della nostra storia". In arrivo i vaccini per pazienti e operatori

Collereale a lutto per la morte di Giuseppe Smedile, da tutti conosciuto come Pippo, un vero e proprio simbolo della nota struttura di via Catania di cui era ospite dal lontano 31 marzo 1967. L'anziano è deceduto nel primo pomeriggio nel reparto Covid del Policlinico dopo un breve ricovero. Una triste notizia che fa da contraltare a quella della guarigione della 99enne ricoverata nella stessa casa di riposo. "Pippo era da tutti noi considerato uno di famiglia - racconta il direttore Giuseppe Turrisi - aveva un bellissimo rapporto con tutto il personale ed è stato un piacere conoscerlo e frequentarlo. Ma purtroppo il Covid lo ha portato via e adesso siamo privi di un nostro simbolo".

Smedile, 86 anni, ha vissuto per più di cinquant'anni al Collereale, in compagnia della sorella Maria deceduta nel 2014. Come raccontano gli operatori che lo hanno assistito fino all'ultimo, Pippo amava uscire e godersi la città, da giovane era un assiduo frequentatore delle feste organizzate nei villaggi messinesi. 

Intanto, il Collereale si prepara al ricevimento dei vaccini. Le prime 350 dosi arriveranno a giorni e saranno disponibili sia per gli operatori che per gli ospiti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Impastiamo? La ricetta facile e gustosa della focaccia messinese

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Zona rossa alla De Luca dal 18 al 28 gennaio, la nuova ordinanza: sospeso l'asporto e chiuse le scuole

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

  • Insulti su fb per il cacciatore morto, Rizzo: "Troppa cattiveria, siamo vicini alla famiglia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento