Covid a Palazzo dei Leoni, in condizioni critiche il sindacalista Paladino

Grande apprensione per la salute del segretario Csa-Cisal. All'ex Provincia riscontrati altri contagi tra i dipendenti

Grande preoccupazione in città per il battagliero sindacalista della Cisal-Csa Santino Paladino, ricoverato in condizioni critiche all'ospedale Papardo a causa del coronavirus. Neanche una settimana, Paladino aveva chiesto misure più stringenti per la sicurezza, invocando una campagna di tamponi a Palazzo Zanca e Palazzo dei Leoni per monitorare la diffusione del Covid negli enti pubblici. 

Ma a pochi giorni dalla richiesta avanzata ad Asp, Città metropolitana e Comune, il rappresentante dei lavoratori ha mostrato i sintomi del Covid ed è stato ricoverato in condizioni critiche. Tanti i messaggi di incoraggiamento nella sua bacheca facebook.

Intanto, sono in tutto tre i contagi riscontrati tra i dipendenti di Palazzo dei Leoni  dove è già stata fatta la sanificazione. I più stretti collaboratori di Paladino avrebbero invece avuto esito negativo dai tamponi ai quali si sono sottoposti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Stop al coprifuoco per i negozi e riapertura delle scuole, passa in consiglio la mozione contro l'ordinanza di De Luca

Torna su
MessinaToday è in caricamento