Coronavirus, 808 nuovi casi in Sicilia: nel Messinese +83 positivi e due morti in 24 ore

I dati del bollettino ministeriale del 13 dicembre. Scendono nuovi casi e ricoveri, ventuno i decessi nell'ultimo giorno. Possibili modifiche al Dpcm di Natale

Foto: Ansa

Sono 808 i nuovi contagi da coronavirus registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Questo il dato principale del bollettino ministeriale del 13 dicembre, dopo l'analisi di 7094 tamponi. I morti sono 21 di cui due a Messina. Si tratta di due uomini di 77 e 67 anni deceduti rispettivamente a Policlinico e Papardo. Il totale sale quindi a 1.967. Con i casi di oggi salgono a 35.719 gli attuali positivi: -42 rispetto a ieri. Cala anche il numero dei ricoverati, 15 in meno, per un totale di 1.424: 1.226 dei quali in regime ordinario e 198 in terapia intensiva. I guariti sono 829.

Sul fronte della distribuzione fra province, Catania resta in testa per numero di nuovi casi con 328 seguita da Palermo con 151 e da Messina con 83, Agrigento 74, Siracusa 52, Ragusa 35, Caltanissetta 33, Trapani 25, Enna 13.

I ricoveri negli ospedali messinesi risultano al momento 55 al Policlinico (12 in Rianimazione), 28 al Papardo (1 in Rianimazione), 24 al Cutroni Zodda di Barcellona. 

Intanto martedì si riunirà la conferenza Stato-Regioni per valutare eventuali modifiche al Dpcm di Natale. Deroghe possibili solo per gli spostamenti tra i piccoli Comuni sotto i 5 mila abitanti e distanti pochi chilometri l'uno dall'altro, difficile invece che si possa autorizzare la mobilità tra una città e l'altra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Impastiamo? La ricetta facile e gustosa della focaccia messinese

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Zona rossa alla De Luca dal 18 al 28 gennaio, la nuova ordinanza: sospeso l'asporto e chiuse le scuole

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

  • Insulti su fb per il cacciatore morto, Rizzo: "Troppa cattiveria, siamo vicini alla famiglia"

Torna su
MessinaToday è in caricamento