menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, anche Gaggi fra le quattro nuove "zone rosse": potrà ospitare l'Hub vaccinale per la Valle dell'Alcantara

Il provvedimento che riguarda anche Francavilla prevede la chiusura di tutte le scuole nei comuni interessati, entrerà in vigore mercoledì 31 marzo e fino al 14 aprile. Per tutte le zone rosse vigerà il divieto di transito, in ingresso e in uscita, dall'1 al 6 aprile 2021 per raggiungere le seconde abitazioni

Istituite quattro nuove "zone rosse" con ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Si tratta dei territori comunali di Biancavilla, Francavilla di Sicilia e Gaggi  e Santa Margherita di Belice.

Il provvedimento, che prevede la chiusura di tutte le scuole nei comuni interessati, entrerà in vigore mercoledì 31 marzo e fino al 14 aprile 2021. Per tutte le zone rosse vigerà il divieto di transito, in ingresso e in uscita, dall'1 al 6 aprile 2021 per raggiungere le seconde abitazioni.

Prorogata fino al 6 aprile 2021 la zona rossa a Caltanissetta, come da richiesta del sindaco e sulla base della relazione fornita dall'Asp territoriale.  

A Gaggi gli ultimi monitoraggi segnalano 22 casi positivi su una popolazione di 3174. Secondo le indicazioni vigiìenti era dunque nell’area l’istituzione della zona rossa, richiesta avanzata dallo stesso sindaco Giuseppe Cundari.

Il sindaco ha comunicato anche che il direttore generale dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Messina ha accolto favorevolmente la disponibilità alla temporanea cessione di un'area comunale per la realizzazione di un Hub vaccinale Covid, a servizio dei Comuni della Valle dell'Alcantara.

L’Hub vaccinale dovrebbe essere realizzato all’interno dell’area mercatale sita in via Giacomo Matteotti.

Pertanto, nei prossimi giorni sarà effettuata un'attività ricognitiva al fine di definire le procedure di attuazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Parità di genere, musica e confronto in diretta streaming

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento