menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Sicilia resta in zona arancione, cosa si potrà fare secondo colore e ordinanze

L'isola conferma le previsioni anche per la prima settimana di maggio, tra decisioni nazionali e locali le disposizioni da lunedì prossimo

La Sicilia resta in zona arancione. Oggi il nuovo provvedimento del ministro della Salute Roberto Speranza che entrerà in vigore in tutta Italia lunedì 3 maggio. Oggi, come ogni venerdì, è il giorno dei cambi di colore per le regioni e dopo la riunione della cabina di regia che ha analizzato i dati settimanali sono stati annunciati gli atti che riguardano le regioni.

Primo maggio, cosa si potrà fare secondo i colori e le ordinanze

Zona arancione, le regole da seguire

Anche a fine mese la nostra regione aveva visto la conferma in zona arancione secondo gli aggiornamenti dei dati sui contagi. Il nuovo decreto del governo Draghi attualmente in vigore prevede tra le altre cose la riapertura dal 26 aprile di bar e ristoranti all'aperto, la ripresa delle lezioni in presenza per scuole e università (garantita nelle regioni gialle e arancioni "ad almeno il 70 per cento degli studenti, fino al 100 per cento") nonché il via libera agli sport di squadra e la riapertura al pubblico di cinema, teatri, sale concerto e live club ("a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia per gli spettatori che non siano abitualmente conviventi" e con una capienza che "non può essere superiore al 50 per cento di quella massima autorizzata"). A Messina domani e domenica sarà in vigore anche l'ultima ordinanza del sindaco Cateno De Luca. 

Messina, l'ordinanza del sindaco per uno e due maggio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento