Coronavirus, salgono a quattro i marittimi contagiati della Liberty Lines

I tamponi sono stati effettuati dall'Asp dopo che l'equipaggio dell'aliscafo Eschilo, impegnato sulla linea Eolie-Milazzo, è stato messo in quarantena domenica scorsa per il primo caso

Salgono a quattro i marittimi della Liberty Lines risultati positivi al Coronavirus. Si tratta di un ufficiale, due marò ed un motorista. I tamponi sono stati effettuati dall'Asp dopo che l'equipaggio dell'aliscafo Eschilo, impegnato sulla linea Eolie-Milazzo, è stato sostituito domenica scorsa, quando si è presentato il primo caso, quello di un marittimo che presta servizio tra il personale viaggiante. 

La brutta sorpresa domenica scorsa, anche se la società ha precisato che il dipendente aveva effettuato l'ultimo servizio cinque giorni prima. Sono scattate tutte le procedure del caso e il personale sottoposto a tampone. Ieri i primi risultati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ondata di tamponi a Lipari dopo il caso di due turisti sospetti

Uno dei dipendenti risultati positivi era in servizio sul monocarea Emma M che effettua il servizio sulla Messina Eolie. Già a maggio il Consiglio di Amministrazione della compagnia di navigazione liberty Lines aveva istituito il CoTeCo, Comitato Tecnico Covid, un organo collegiale previsto dall’allegato 6 del Dpcm del 26 aprile scorso con  il compito di garantire l’applicazione negli ambienti di lavoro delle disposizioni per il contrasto e il contenimento da Covid 19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Milazzo, secondo giorno di ricerche di Aurelio Visalli: città sotto choc

  • Si tuffano in mare a Milazzo nonostante la burrasca, ragazzi in balìa delle onde: un disperso tra i soccorritori

  • Nonno positivo al Covid, tre alunni della "Catalfamo" in quarantena

  • Disperso della Guardia Costiera, il testimone che ha allertato i soccorsi: "L'ho visto galleggiare e trascinato a largo"

  • Milazzo, il mare restituisce il corpo di Aurelio Visalli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento