Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, una ventina di messinesi in autoisolamento dopo essere rientrati dal Nord

Il gesto responsabile di studenti, lavoratori e intere famiglie. Comunicato tempestivamente il rientro dalle zone a rischio. I numeri telefonici e le mail attivate da Comune e Asp. Gli ultimi dati su tamponi e contagi

Tra le centinaia di messinesi tornati in fretta e furia dalle città del Nord, dopo l'ultimo decreto del governo Conte, una ventina sono in autoisolamento. 

E' questo il primo dato che emerge dal monitoraggio di Comune e protezione civile per prevenire la diffusione del coronavirus. L'amministrazione comunale ha attivato da ieri sera il Coc (Centro Operativo Comunale) insieme a una mail ed un numero di telefono attraverso le quali i cittadini che nelle ultime ore hanno fatto rientro a Messina dalle zone rosse di Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Marche, devono denunciarsi.

Studenti, lavoratori e intere famiglie hanno comunicato all'indirizzo protezionecivile@comune.messina.it, tutti i dettagli inerenti il viaggio appena affrontato, sottolineando la scelta di osservare i 14 giorni di isolamento nelle rispettive abitazioni, così come disposto dall'ordinanza del governatore Nello Musumeci.

E in tutta la Sicilia sono già 7mila i cittadini che si sono registrati e autodenunciati sul portale www.siciliacoronavirus.it

Ma nelle prossime ore il numero di comunicazioni è destinato a crescere. Palazzo Zanca al termine di ogni giornata diffonderà un bollettino per fare il punto della situazione sulle denunce ricevute e sul tipo di supporto richiesto dalla cittadinanza.

Oltre la mail, infatti, è attivo anche il numero telefonico 09022866 che in molti stanno già utilizzando per chiedere ulteriori informazioni sui comportamenti da adottare. 

Le zone a rischio 

E' obbligatorio comunicare l'eventuale transito o permanenza, a partire dal 25 febbraio, nella regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro-Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Alessandria, Novara, Verbania-Cusio-Ossola e Vercelli

Mail e numeri utili

Comune di Messina: tel: 09022866. Mail:protezionecivile@comune.messina.it

Asp: tel: 1500. Mail:coronavirus@asp.messina.it

Regione Sicilia: tel:800458787


Il dato aggiornato su tamponi e contagi

Alle 12 di oggi (lunedì 9 marzo), in merito all’emergenza Coronavirus, così come comunicato dalla Regione Siciliana all'Unità di crisi nazionale. 

Dall'inizio dei controlli, i laboratori regionali di riferimento (Policlinici di Palermo e Catania) hanno effettuato 836 tamponi, di cui 771 negativi e 11 in attesa dei risultati. 

Al momento, quindi, sono stati trasmessi all'Istituto superiore di sanità 54 campioni, uno in più di ieri, cui 16 già validati da Roma (cinque a Palermo e undici a Catania). Risultano ricoverati 19 pazienti (sette a Palermo, cinque a Catania, due a Messina, uno a Caltanissetta, tre ad Agrigento e uno a Enna) di cui uno in terapia intensiva per precauzione, mentre 35 sono in isolamento domiciliare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, una ventina di messinesi in autoisolamento dopo essere rientrati dal Nord

MessinaToday è in caricamento