Salgono a settanta i contagi a Milazzo, il sindaco: “Situazione critica”

Midili: “Dobbiamo cercare di limitare gli spostamenti se non necessari e rispettare tutte le disposizioni anti-covid”. Domani drive per i tamponi nell’area della piscina comunale

E' aumentato del 10 per cento il numero dei positivi al Coronavirus nella città di Milazzo. Infatti rispetto ai 60 di ieri oggi sono 66 i contagiati secondo il report che l'Asp ha inviato al Comune di Milazzo. Il dato complessivo sarebbe di 70 ma 4 persone risultano guarite. Situazione dunque ancora assai critica in attesa della applicazione delle misure che il governo nazionale ha previsto per la Sicilia a partire da venerdì.

"Purtroppo la fase è assai delicata - ha detto il sindaco Midili - e dobbiamo cercare di limitare gli spostamenti se non necessari e rispettare tutte le disposizioni anti-covid. Il virus circola in maniera intensa e veloce e quindi l'unica difesa è quella di evitare i contatti, indossare costantemente la mascherina, rispettare il distanziamento sociale ed evitare - mi riferisco soprattutto ai giovani - gli assembramenti".

Il sindaco ha confermato che nella giornata di domani sarà allestito un altro drive in a Milazzo nell’area della piscina comunale.

Da ultimo ha chiesto all'Asp di assicurare la necessaria assistenza a coloro che si trovano in quarantena per quel che concerne il servizio di smaltimento dei rifiuti prodotti nelle loro abitazioni.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

Torna su
MessinaToday è in caricamento