Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, a tutti i dipendenti degli ospedali pubblici sarà misurata la temperatura

L'azienda sanitaria provinciale ha deciso che all'ingresso di tutte le sedi sanitarie gli operatori saranno sottoposti al controllo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Dopo l'introduzione delle misure di lavoro agile (smart working) previste dalle normative vigenti, ai fini di tutelare ulteriormente i dipendenti e gli operatori sanitari che si recano ogni giorno presso le sedi di lavoro, la Direzione Generale dell'Asp di Messina ha disposto che a tutti venga misurata la temperatura corporea al momento in cui fanno il loro ingresso presso gli edifici aziendali. Da venerdì p.v. si partirà con gli ospedali, i poliambulatori e i distretti sanitari di tutto il territorio provinciale ricadenti nelle competenze dell'Azienda Provinciale. Dalla prossima settimana non appena arriveranno gli altri thermoscan, già ordinati, si estenderà la misurazione ai restanti presidi territoriali e alle guardie mediche dei 108 comuni. Qualora un dipendente dovesse avere un rialzo termico sospetto verrà immediatamente allontanato dal servizio in attesa degli ulteriori approfondimenti diagnostici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a tutti i dipendenti degli ospedali pubblici sarà misurata la temperatura

MessinaToday è in caricamento