Cronaca

Coronavirus, i migranti che sbarcheranno a Messina saranno messi in quarantena

Come a Pozzallo il presidente della Regione Nello Musumeci ha deciso di adottare identico provvedimento al porto del capoluogo. Annullata la sfilata delle scuole per Carnevale a piazza Duomo

Primi effetti del coronavirus anche per Messina nonostante non risultino casi positivi al contagio. Il presidente della Regione Nello Musumeci ha deciso la quarantena per i migranti sbarcati a Pozzallo e identiche disposizioni varranno per il porto messinese e dunque per il Molo Norimberga tra le aree utilizzate dal governo nazionale per l'arrivo e la prima assistenza agli extracomunitari.

“In conformità alle decisioni prese ieri, dall’Unità di crisi convocata dall’assessore alla Salute, i migranti sbarcati questa notte a Pozzallo sono posti in quarantena presso l’hotspot. L’equipaggio della nave, invece, rimarrà a bordo per lo stesso periodo, sotto il controllo sanitario dell’Usmaf. Ringrazio il prefetto di Ragusa per aver sostenuto questa decisione, il sindaco di Pozzallo e tutte le autorità sanitarie che stanno lavorando per garantire questa misura preventiva indispensabile. La stessa disposizione varrà, ovviamente, per Lampedusa e per Messina" - dichiara Musumeci. In città è stata annullata dalle scuole la manifestazione di Carnevale prevista a piazza Duomo questa mattina. La deputata regionale Elvira Amata scrive in una nota: "Sono giorni difficili tra legittima preoccupazione e forte incertezza ma dobbiamo prestare molta attenzione alle informazioni diramate dagli organismi ufficiali e ignorare i messaggi di panico e presunti casi che viaggiano sui social". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i migranti che sbarcheranno a Messina saranno messi in quarantena

MessinaToday è in caricamento