Cronaca

Natale con i tuoi (ma in pochi), Musumeci: "Evitiamo le maxi tavolate"

Il governatore: "Dobbiamo essere pronti al peggio. Nella fase iniziale immaginiamo una media di 2.500 persone che arriveranno in Sicilia con l'aereo per le festività. Si preannuncia un periodo allarmante"

Nello Musumeci

Questo gioco dei colori ha determinato conflitti, amarezze e incomprensioni. I primi a non capirne nulla sono i cittadini". A dirlo è il presidente della Regione, che ha espresso la sua opinione in merito al sistema di classificazione delle regioni sulla base dei dati epidemiologici. "Nella prima fase è servito a stimolare e a rendere più facile la lettura del dato epidemiologico, ma ora serve un orientamento il più omogeneo possibile".

Intervistato da RaiNews24, Musumeci ha detto: "Il periodo natalizio che si preannuncia allarmante". Il governatore ha invitato i siciliani a tenere alta la guardia ed evitare assembramenti: "Ci sono centinaia di persone che negli ospedali respirano in maniera artificiale e che non possono ricevere una carezza dai propri familiari".

Poi il governatore ha fatto il punto: "Nella fase iniziale immaginiamo una media di 2.500 persone che arriveranno in Sicilia con l'aereo per le festività natalizia. Abbiamo impegnato 157 medici nelle varie postazioni. Dobbiamo essere pronti al peggio ma io sono moderatamente ottimista: perché il Natale si può passare insieme ma senza essere in tanti a tavola, per sperare in un Natale 2021 migliore".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale con i tuoi (ma in pochi), Musumeci: "Evitiamo le maxi tavolate"

MessinaToday è in caricamento