Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, ancora vittime a Messina della casa di riposo Come d'Incanto

Deceduto all'ospedale di Barcellona un anziano di 89 anni. Morto anche un 88enne portato nella notte al Piemonte per un malore: il tampone ha dato esito positivo

Un anziano di 89 anni è morto ieri sera all'ospedale Cutroni Zodda facendo salire a 58 le vittime da Coronavirus a Messina. Lo comunica il coordinamento per l'emergenza nell'area metropolitana di Messina (dato aggiornato alle 11 di oggi) che ha provveduto ad avvertire i familiari ed esprime loro la proprio vicinanza.

L'anziano morto ieri era stato ricoverato precedentemente anche al Policlinico. Si tratta di un altro caso “ripositivizzato” che era ospite della casa di riposo Come d'Incanto dove ieri un altro anziano ha perso la vita dopo un malore.

Si tratta di un uomo di 88 anni che era rientrato nella struttura di via Primo Settembre il 29 maggio dopo il ricovero dalla clinica San Camillo. Nella notte si è sentito male e lo hanno portato all'ospedale Piemonte dove è deceduto. All'anziano è stato fatto un tampone che ha dato esito positivo. I precedenti tre esame avevano comunque certificato la guarigione e consentito il ritorno nella struttura.

articolo aggiornato alle 19.55 del 7 giugno 2020 // Positivo il tampone anche per l'anziano di 88 anni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ancora vittime a Messina della casa di riposo Come d'Incanto

MessinaToday è in caricamento