Cronaca Cesarò

Coronavirus, Cesarò e San Teodoro restano zone rosse

La decisione del governatore Nello Musumeci dopo aver sentito i sindaci dei due comuni

Cesarò e San Teodoro resteranno "zona rossa" fino a lunedì 23 novembre. Lo ha deciso il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci dopo aver sentito i sindaci dei due comuni nebroidei. Musumeci ha infatti firmato, d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza, l'ordinanza di proroga delle misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica nei due centri.

Le restrizioni adottate sono quelle già disposte a partire dallo scorso 8 novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Cesarò e San Teodoro restano zone rosse

MessinaToday è in caricamento