Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Galati Mamertino

Coronavirus, Musumeci proroga "zona rossa" a Galati Mamertino: misure a sostegno delle famiglie

Il provvedimento, adottato d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza, resterà in vigore fino alle 24 di domenica 25 ottobre. L'appello dell'amministrazione comunale

Proroga della "zona rossa" a Galati Mamertino, in provincia di Messina. Lo ha deciso il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci con un'ordinanza appena pubblicata. Il provvedimento, adottato d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza, resterà in vigore fino alle 24 di domenica 25 ottobre. Le restrizioni restano le stesse dell'ordinanza che ha istituito la zona off limits dallo scorso 13 ottobre.

La decisione arriva dopo un confronto tra l' Amministrazione Comunale, i vertici Asp, il commissario straodinario per l'emergenza covid-19 Carmelo Crisicelli e il capo della segreteria tecnica dell’assessorato regionale alla Salute Ferdinando Croce.

“Sono una cinquantina i tamponi molecolari per i quali ieri sono arrivati gli esiti - si legge in una nota dell'amministrazione comunale -  si tratta di test eseguiti su persone risultate già positive che hanno concluso i primi 10 giorni di quarantena e sui loro stretti familiari. Per questi ultimi, negativi al primo test, la negatività è stata confermata, mentre purtroppo per buona parte delle persone affette da covid-19 l'esito è stato nuovamente positivo. Effettuati oggi in "drive in" circa 150 tamponi molecolari. Ci sentiamo di rivolgere un ulteriore appello ai nostri concittadini, affichè continuino a comportarsi con grande senso di responsabilità e coesione, come sinora fatto. Nonostante questa proroga, che comunque era già nell'aria - conclude la nota -  stiamo già programmando la ripartenza, mettendo in atto una serie di misure per sostenere le famiglie e le imprese locali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Musumeci proroga "zona rossa" a Galati Mamertino: misure a sostegno delle famiglie

MessinaToday è in caricamento