Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | “Bocca coperta per il virus e perchè non mangiamo più”, i cartelli della protesta dei #tagliatifuori

Le testimonianze e i messaggi di parrucchieri, estetisti e barbieri che domani 4 maggio, apriranno simbolicamente i loro negozi per venti minuti

“Bocca coperta per il virus e perchè non mangiamo più”. E' uno dei cartelli che saranno affissi davanti ai negozi di parrucchieri, centri estetici e barbieri che domani 4 maggio, dalle 9 alle 9.20 apriranno simbolicamente i loro negozi ed esporranno l’hashtag  #TagliatiFuori.

L’iniziativa sostenuta da Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato  nasce dalla necessità di dover dar voce a coloro che sono stati ignorati dalla così detta “Fase 2” del Governo Conte, che li ha costretti ad abbassare le saracinesche tra i primi (l’8 marzo) e ha poi deciso di farli aprire per ultimi (il 1° giugno)”.

Leila Rizzo e Daniele Alongi, titolare la prima di centri estetici fra i più noti della città e l'altro parrucchiere vicino piazza Casa Pia, puntano il dito contro la poca chiarezza del governo. Sono consapevoli che ci saranno misure di sicurezza e dovranno ridurre le postazioni di lavoro ma rivendicano il diritto di ricominciare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | “Bocca coperta per il virus e perchè non mangiamo più”, i cartelli della protesta dei #tagliatifuori

MessinaToday è in caricamento