Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, sospetta polmonite per il 50enne di San Piero Patti ricoverato a Barcellona

Per l'uomo, molto conosciuto per l'attività di volontariato, è stato necessario il trasferimento al nosocomio del Longano. Non è in Terapia intensiva, è risultato positivo al Covid 19

Sospetta polmonite. Per questo è stato necessario il trasferimento all'ospedale di Barcellona Pozzo di Gotto per il cinquantenne di San Piero Patti risultato positivo al coronavirus al primo tampone. L'uomo, molto conosciuto nel comune dei Nebrodi per l'attività di volontariato, avrebbe contratto la patologia dopo essere andato a seguire un convegno fuori Messina.

Il cinquantenne non è in gravi condizioni - secondo quanto si apprende - ma non poteva stare nella sua abitazione di San Piero Patti per scongiurare il rischio di una polmonite. Non è in Terapia intensiva e ha colloquiato in serata al telefonino con chi chiedeva delle sue condizioni di salute. Il sindaco di San Piero Patti Salvino Fiore ha dato la notizia ai cittadini: "Abbiamo da subito contattato le autorità sanitarie competenti e sono stati attivati tutti i protocolli previsti, scientifici e legali, chiediamo a tutti di agire nella consapevolezza che stiamo vivendo un momento che richiede particolare attenzione, ma evitiamo fenomeni di allarmismo che sono certamente dannosi e controproducenti. Si ribadisce che è importante limitare le uscite da casa solo in caso di estrema necessità. E’ stato attivato il numero di telefono 380.5875950 con cui i cittadini residenti ultrasessantacinquenni soli o in coppia, sprovvisti di rete parentale e amicale, o concittadini in difficoltà, potranno ricevere un supporto per acquisto di medicinali e beni alimentari di prima necessità al fine di evitare l’uscita da casa. Il numero è contattabile nei giorni feriali, dalle ore 9:30 alle 12:30". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, sospetta polmonite per il 50enne di San Piero Patti ricoverato a Barcellona

MessinaToday è in caricamento