Attività sportive fermate dal Dpcm di Conte, chiude il Cus: si aspettano i protocolli delle Federazioni

Ancora una battuta d'arresto per gli atleti della Cittadella. Si aspettano indicazioni per fare chiarezza e regolamentare sulle modalità di accesso e di allenamenti per le varie categorie

Chiude la Cittadella sportiva dopo le nuove disposizioni normative stabilite dal Dpcm del prenier Conte. Lo comunica lo stesso Cus Unime spiegando che si attendono i singoli protocolli delle varie Federazioni sportive nazionali che dovranno fare chiarezza e regolamentare sulle modalità di accesso e di allenamenti per le varie categorie.

Di certo piscine e palestre hanno subito la battuta di arresto, ma per le attività agonistiche di tutte le categorie resta aperto lo spiraglio sulla base dei protocolli dettati dalle Federazioni che dovranno però stravolgere anche i loro calendari. Il Dpcm infatti salva solo lo sport agonistico, sia professionisti che dilettanti, mentre si possono praticare attività motorie di base solo all'aperto. Adesso le società sportive aspettano indicazioni federali. 

Negli ultimi giorni la cittadella era stata comunque aperta solo per gli ingressi dei docenti e degli studenti universitari, in base alle indicazioni date dal rettore Salvatore Cuzzocrea per garantire la sicurezza. La disponibilità data per accogliere comunque anche gli altri agonisti del Cus Unime, si arena ora inevitabilmente in attesa dei protocolli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I Pooh e il concerto non previsto in cartellone, Torre Faro "svegliata" a notte fonda per l'evento musicale dell'anno

  • L'indagine sulla Banca di Credito Peloritana, raffica di perquisizioni nelle aziende

  • Dall'aggressione fisica all'auto bruciata: la storia di Alessandro Gonciaruk, vittima di intimidazione a Zafferia

  • "Scambio" di morti in obitorio, famiglia seppellisce la salma sbagliata

  • Stop al coprifuoco per i negozi e riapertura delle scuole, passa in consiglio la mozione contro l'ordinanza di De Luca

  • Su Viviana e Gioele indagini per altri due mesi, Daniele Mondello: "Orribile non poter ancora dar loro sepoltura"

Torna su
MessinaToday è in caricamento