Cronaca

Coronavirus, Montalbano tira un sospiro di sollievo: tutti negativi i tamponi dell'asilo

I bambini, assieme al genitore che l’accudisce e il personale della scuola dell’Infanzia rimarranno ancora in isolamento fiduciario fino al 27 ottobre. Individuato un caso isolato di positività al Covid. Le raccomandazioni del sindaco

Sono tutti negativi i tamponi molecolari per la ricerca di Sars-Cov2 a cui sono stati sottoposti sedici bambini, i docenti e il personale non docente della Scuola dell'Infanzia e dell’asilo Nido Comunale di Montalbano Elicona.

I test sono stati disposti dopo il caso di un bimbo risultato positivo. I bambini, assieme al genitore che l’accudisce e il personale docente e non docente della scuola dell’Infanzia rimarranno ancora, così come previsto dal provvedimento emesso dall’Ufficio Igiene di Barcellona Pozzo di Gotto, in isolamento fiduciario fino al 27 ottobre.

Il personale dell’Asilo Comunale non è tenuto ad osservare tale obbligo, pertanto, dopo la sanificazione dei locali della struttura, lunedì 26 ottobre potranno riprenderanno regolarmente le attività ludiche e didattiche.

Sempre ieri è stato comunicato l'esito positivo del tampone ad una persona residente nell’ambito del territorio del Comune di Montalbano Elicona, che pertanto dovrà rispettare l’obbligo dell’isolamento domiciliare fino al 30 ottobre. Anche in questo caso sono scattate le procedure per interrompere la catena dei contagi e sono quattro i contatti stretti individuati

risultati pero tutti negativi e che comunque, a scopo del tutto precauzionale, dovranno rispettare l’obbligo della quarantena domiciliare fino alla data del 30.

Notizie che rasserenato dopo l’ansia e i momenti cupi dei giorni appena trascorsi – si legge in una nota del sindaco Filippo Taranto – “ma ci induce, mai come ora, a rispettare pedissequamente le regole e ogni prescrizione previste dalle normative vigenti finalizzate al contenimento della Pandemia CoVid-19. La collaborazione di tutti è fondamentale per superare ancora una volta questo difficile momento”.

Il sindaco ha anche ringraziato Giovanni Genovese, responsabile del Dipartimento di Prevenzione del Distretto di Barcellona e i giovani nedici dell’Usca, per la sensibilità e delicatezza con cui ieri hanno svolto la loro attività professionale rivolta ai piccoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Montalbano tira un sospiro di sollievo: tutti negativi i tamponi dell'asilo

MessinaToday è in caricamento