Cronaca

Coronavirus, infermieri a rischio contagio: "Agnelli sacrificali incontro al nemico a mani nude"

Il presidente dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche Antonino Trino ha scritto a tutti i vertici della Sanità messinese per carenza di dispositivi di sicurezza ed esecuzione dei tamponi. Le segnalazioni non si contano più

Di segnalazioni di infermieri a rischio contagio ne ha ricevute parecchie negli ultimi giorni, il presidente dell'Ordine Antonino Trino ha scritto ai vertici delle aziende ospedaliere: "Ormai non si contano più le segnalazioni che pervengono alla nostra attenzione riguardo la carenza dei Dpi (Dispositivi di protezione) e la lentezza con la quale si sta provvedendo all’esecuzione dei tamponi. Siamo consapevoli delle difficoltà, ma è altrettanto vero che non è umanamente concepibile che i professionisti che tutelano la salute siano mandati come agnelli sacrificali incontro al nemico a mani nude.

Credo sia facilmente immaginabile che i sanitari possono diventare, loro malgrado, veicolo di trasmissione - prosegue Trino - durante l’esercizio della propria attività professionale e come questo rischio è riducibile solo attraverso un monitoraggio costante degli stessi con tamponi. Non ci possiamo permettere passi falsi e a nulla serve starsene chiusi in casa se poi non si mettono in campo altre strategie preventive efficaci. I sanitari, gli infermieri vanno protetti innanzitutto perché è giusto farlo e poi perché proteggendo loro si riduce il rischio di contagio sociale. Il nostro appello è rivolto alle SS.VV. in indirizzo, ognuno per le proprie specifiche competenze, affinché ci si adoperi ad affrontare questa criticità. Fiduciosi che questo accorato e mitigato appello, sia accolto e tenuto nella debita considerazione, come si conviene fra pubbliche istituzioni, rimaniamo in attesa di Vostro immediato riscontro".

Medici e soccorritori del 118 in quarantena, chiusi tre presìdi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, infermieri a rischio contagio: "Agnelli sacrificali incontro al nemico a mani nude"

MessinaToday è in caricamento