Coronavirus, ondata di tamponi a Lipari dopo il caso di due turisti “sospetti”: ancora un marittimo positivo

Si tratta di un dipendente che era già stato posto in isolamento dopo il caso del collega scoperto domenica scorsa. Attesa per gli esiti di tutti i test

Ancora un caso di coronavirus tra l'equipaggio dell'aliscafo Eschilo di Liberty Lines. Dopo quello scoperto domenica scorsa, di un marittimo che presta servizio tra il personale viaggiante nella linea Eolie-Milazzo, è scattato il protocollo di sicurezza ed è stata disposta la quarantena per l'equipaggio. 

Il nuovo caso riguarda sempre un marittimo, di Canneto di Lipari, che era stato dunque già posto in isolamento ma c'è attesa per l'esito dei primi tamponi effettuati agli altri lavoratori, 14 in tutto, alcuni dei quali aspettano ancora di fare il test.

La società aveva precisato che il primo dipendente risultato positivo aveva effettuato l’ultimo servizio cinque giorni prima a bordo dell’aliscafo Eschilo, impegnato sulla linea Eolie-Milazzo, e si trovava a riposo a casa.

Intanto c'è fermento a Lipari dopo la scoperta anche di due turisti stranieri risultati positivi. Come riferito dal sindaco Marco Giorgianni si tratta di due vacanzieri che avevano fatto il tampone nel paese di provenienza ma si sono messi in viaggio prima di aspettare l'esito. Ai due, una volta giunti a Lipari, è stato comunicato dal sistema sanitario del loro paese d'origine che sono “possibilmente positivi”.

Sono stati sottoposti di nuovo a tampone e immediatamente sono stati messi in quarantena nell'alloggio che avevano prenotato nelle Eolie. Per interrompere la catena di contagi sono state allertate le persone con cui hanno avuto contatti ed è stata disposta la sanificazione per l'aliscafo con il quale hanno viaggiato che comunque - fa sapere l'azienda vien fatta giornalmente su tutti i mezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco Giorgianni ha anche riferito che "sono stati effettuati 25/27 tamponi tra i due equipaggi dell'aliscafo e persone che hanno avuto contatti. Ora attendiamo l'esito e vi terremo informati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

  • Omicidio o suicidio a Capo d'Orlando? Muore 48enne messinese con un coltello in corpo: vana la corsa in ospedale

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento