Il giallo dei tamponi al pronto soccorso, il Papardo avvia indagine interna

Ieri sera diversi pazienti erano risultati positivi al coronavirus facendo scattare l'allarme. Ma i successivi test hanno dato l'esito opposto e l'allarme è rientrato. La posizione ufficiale dell'Ospedale

Ci sarà un'indagine interna per chiarire il giallo dei pazienti del pronto soccorso del Papardo che ieri sera erano risultati positivi al coronavirus. I primi tamponi avevano fatto scattare l'allarme, ma i successivi test hanno dato l'esito opposto scongiurando ogni rischio. 

L'azienda ospedaliera intende adesso far luce sulla vicenda e ricostruisce quanto accaduto attraverso una nota del direttore generale Mario Paino. "Nel pomeriggio di ieri - 18 giugno ndr -  presso il pronto soccorso dell'Azienda Ospedaliera Papardo - precisa Paino - sono stati osservati pazienti giunti
per patologie varie non riferibili a Covid-19 ed asintomatici; tali pazienti, provenienti da diverse zone della città, testati con test rapido sono risultati positivi. Per sicurezza i pazienti sono stati isolati in area dedicata del pronto soccorso e, come da protocollo, sono stati riverificati con la procedura più lunga ma più accurata. Sono in corso indagini interne per verificare cosa non ha funzionato a dovere - dichiara il direttore generale - considerato che gli accessi del pronto soccorso del pomeriggio che hanno effettuato tamponi, poi risultarti positivi, sono consecutivi e su pazienti che non presentavano nessun sintomo riferibile a patologia da Covid-19 e senza alcuna relazione fra loro".

Intanto, è stato riaperto il pronto soccorso che continua la sua regolare attività dopo gli interventi di sanificazione eseguiti in via precauzionale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Alluvione, Patti sott'acqua per il maltempo: strade chiuse e traffico in tilt

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento