Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Piano di riequilibrio, inviata in corner la relazione alla Corte dei Conti: il 18 si conclude l'istruttoria

In attesa dell’audizione del 18 luglio che si terrà a Palermo per rispondere ai rilievi dei giudici contabili

E' stata spedita oggi, nell'ultimo giorno utile, la risposta del Comune di Messina i rilievi della Corte dei Conti sul piano di riequilibrio. Soddisfatto il sindaco Federico Basile che si è sempre mostrato ottimista sull'operato dell'amministrazione per scongiurare il fallimento e sul futuro di Palazzo Zanca e sulla possibilità di far comprendere ai giudici contabili i cambiamenti impressi con la gestione amministrativa già nel 2019.

"Inviata la relazione in riscontro all’istruttoria della Corte dei Conti... in attesa dell’audizione del 18 luglio che si terrà a Palermo alle ore 11", scrive postando una foto che lo ritrae al lavoro con la segretaria generale Rossana Carrubba e il direttore generale Salvo Puccio.

Piano di Riequilibrio, la versione di Basile: "Nessun allarmismo, siamo sereni e parlano i fatti"

L’iter si concluderà dunque il 18 luglio con il contraddittorio di Basile ma la linea difensiva è stata messa ormai nero su bianco ed è quella già espressa a più riprese e che mostra una esposizione debitoria di 550 milioni di euro ridotta ora 100 milioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano di riequilibrio, inviata in corner la relazione alla Corte dei Conti: il 18 si conclude l'istruttoria
MessinaToday è in caricamento