menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ultimo giorno di tamponi al drive-in, poi spazio allo screening per docenti e alunni

Dal 23 stop ai test per la cittadinanza nell'area ex Gasometro e San Filippo. Personale e risorse concentrate per mappare la popolazione scolastica prima della ripresa delle lezioni. L'appello a partecipare al monitoraggio dai presidi all'assessore Tringali

Oggi è l'ultimo giorno per sottoporsi ai tamponi in modalità drive-in. L'Asp, di concerto con l'assessorato alla Pubblica Istruzione e con la protezione civile regionale, ha infatti disposto la sospensione temporanea della mappatura dedicata alla cittadinanza che fin qui è stata effettuata nelle aree dell'ex Gasometro e di San Filippo. Nelle prossime ore saranno eseguiti gli ultimi 436 test prenotati mentre negli ultimi due giorni sono stati 787 i messinesi controllati. 

Dal 23 gennaio personale e risorse saranno impiegati invece per lo screening rivolto alla popolazione scolastica in vigore fino alla fine del mese. Uno step necessario a decidere sull'eventuale ripresa dell'attività didattica in presenza, al momento interrotta da un'ordinanza del sindaco Cateno De Luca. I coinvolti sono i docenti e gli alunni di tutti gli istituti scolastici cittadini, dalle scuole primarie alle superiori ma sono poche le adesione registrate. Invitati a fare il tampone anche i familiari degli studenti per una popolazione di circa 80mila unità. Tanti gli appelli affinché siano in tanti a partecipare al monitoraggio, dall'assessore all'Istruzione Laura Tringali fino agli stessi presidi delle singole scuole per evitare di tasfornare in un flop la campagna che potrebbe influire sulla possibile riapertura degli istituti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano, come scegliere quello giusto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento