rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Covid, l'allarme dell'Asp: "Il 90% dei messinesi in terapia intensiva non è vaccinato"

Il dato reso noto dal commissario Alberto Firenze. Nuovo appello a chi ancora non ha ricevuto neanche una dose

"Il 90% dei ricoverati nelle terapie intensive degli ospedali messinesi non è vaccinato". Questo l'ultimo allarmante dato reso noto dall'Asp in uno dei momenti più delicati della pandemia. Dalle parole del commissario per l'emergenza Covid Alberto Firenze arriva un nuovo appello a tutti coloro i quali non hanno ancora scelto di sottoporsi all'antidoto contro il virus.

Notte di fuoco negli ospedali senza più posti letto: l'odissea dei positivi

"Questi dati confermano ancora una volta l’efficacia dei vaccini anti Covid contro l’ospedalizzazione e dimostrano che l’intasamento attuale nei reparti Covid dei nosocomi peloritani è quasi totalmente causato dalla presenza di persone non vaccinate, che rischiano molto di più. In particolare, emerge che coloro che hanno effettuato la dose booster sono i più protetti; al contrario, i non vaccinati hanno un rischio di infettarsi molto maggiore. D'altronde, come confermato di recente nell'ultimo report dell'Istituto Superiore di Sanità, l'incidenza dei pazienti vaccinati in rianimazione ogni 100mila abitanti, tra chi ha fatto la terza dose si ferma solo allo 0,9%.Queste percentuali evidenziano come il vaccino sia il nostro alleato più forte nella lotta contro il Coronavirus . Ancora una volta i numeri rimarcano quanto la scienza e la medicina dicono da mesi: è fondamentale vaccinarsi e fare le terze dosi. Auspichiamo che questo segnale convinca i più timorosi che è necessario superare inutili ritrosie e scegliere la vita".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, l'allarme dell'Asp: "Il 90% dei messinesi in terapia intensiva non è vaccinato"

MessinaToday è in caricamento