rotate-mobile
Cronaca San Piero Patti

Il virus torna a galoppare, 14 positivi in una Rsa. L'esperto: "Campagna vaccinale inevitabile in autunno"

La comunicazione all'Asp ieri da una struttura di San Piero Patti. Nessuno ha avuto bisogno del ricovero ospedaliero e restano sotto osservazione. Ruggeri: "Restano tuttavia a rischio pazienti e soggetti immunodepressi, fragili e affetti da più patologie"

Quattordici positivi nella Rsa di San Piero Patti. Nessuno ha avuto bisogno del ricovero ospedaliero e restano sotto osservazione nella struttura gestita dall’Asp.

Attivate le Usca di competenza.

E’ uno dei segnali del virus che dunque ha ripreso la sua galoppata endemica, complice la nuova sottovariante di Omicron Ba.5, e in misura minore anche Ba.4.

Il covid non va in vacanza, con Omicron5 tornano a schizzare i contagi: il punto sul virus "estivo"

Rispetto al coronavirus che ci ha travolto come uno tsunami nelle prime fasi della pandemia Omicron "è sicuramente meno aggressivo" spiega il dottore Giuseppe Ruggeri, medico epidemiologo. “Si conferma tuttavia la tendenza di questa particolare variante a diffondersi con modalità di contagio potenziata e dunque configurando una situazione che prelude all’endemizzazione”.

L’invito è quello dunque alla massima cautela. “Sebbene i quadri clinici riscontrati non presentino caratteri di gravità – spiega Ruggeri – restano tuttavia a rischio pazienti e soggetti immunodepressi, fragili e affetti da comorbidità (più patologie, ndr). In tutti costoro non va infatti escluso che l’aggressività clinica della virosi possa rivelare i caratteri di una maggiore gravita e dunque della necessità del ricovero ospedaliero”.

In tutta Italia sono 350.017 i casi di coronavirus notificati tra lunedì e domenica della scorsa settimana, in media circa 50mila diagnosi al giorno, un dato ancora in crescita. La settimana precedente i contagi accertati erano stati 219.234, mentre due settimane fa 144.333. Un virus dunque che non ha mai smesso dunque di circolare.

“Sarà sicuramente necessario ad ottobre procedere con una ulteriore vaccinazione che tenga conto delle caratteristiche molecolari delle nuovi varianti, data la estrema capacità di un virus come il corona di mutare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il virus torna a galoppare, 14 positivi in una Rsa. L'esperto: "Campagna vaccinale inevitabile in autunno"

MessinaToday è in caricamento