Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, rsa e case di riposo verso il completamento delle vaccinazioni

Nel messinese oltre il 90% fra dipendenti e ospiti ha ricevuto il siero anticovid. Fra la riapertura ai parenti e la diminuzione statistica dei decessi nei centri, manca poco all'immunità delle strutture

Le strutture sociosanitarie messinesi si avviano a diventare covid free. Secondo gli ultimi dati, infatti, nelle Rsa sono state immunizzate 183 persone e ne rimangono soltanto 36. Per quanto riguarda le case di riposo hanno ricevuto il siero già 987 persone e devono ancora essere sottoposte alla vaccinazione circa 20 persone. Un dato che lascia ben sperare, anche rispetto all'andamento della curva dei contagi nelle strutture, dove, secondo l'ultimo report dell'Istituto superiore della sanità, la mortalità dopo l'avvio della campagna vaccinale, si è abbassata e tende a essere nulla. 

"Si tratta di situazioni residuali di chi non è riuscito ad approfittare della prima fase", ha spiegato l'assessore alle politiche sociali Alessandra Calafiore, mettendo in luce l'operato dell'Ufficio per l'emergenza covid che ha dato priorità immediata a questi centri dove il covid si è diffuso durante la prima fase della pandemia, lasciando dietro sè numerose vittime anche nel messinese. "Il comune ha messo soltanto a disposizione soltanto contatti e strutture, ma per il resto è un successo dell'Asp", ha aggiunto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, rsa e case di riposo verso il completamento delle vaccinazioni

MessinaToday è in caricamento