menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, l'idea stravagante di un barista: un semaforo per evitare gli assembramenti

La fantasia del commerciante Salvatore Reale in un momento così difficile. Nel suo bar di Capo d'Orlando si entra solo con la luce verde

La fantasia non manca a Salvatore Reale, titolare dello Sweet Bar di Capo d'Orlando. Da alcuni giorni nel suo locale le entrate e le uscite sono regolate da un vero e proprio semaforo stradale. Una scelta che non è passata inosservata agli abitanti del centro tirrenico, in poco tempo il bar è diventato meta di curiosi che hanno scattato un selfie davanti alle tre luci.

"Non mi aspettavo di finire sui giornali - commenta Reale - l'idea è nata principalmente per risolvere un problema pratico visto che il mio locale ha due entrate. Devo dire che i clienti hanno apprezzato il gesto e colto l'ironia, questo ci aiuta anche a prevenire ogni tipo di assembramento. Il semaforo? L'ho preso in prestito da un'azienda specializzata in lavori stradali".

In foto:il titolare Salvatore Reale e il pasticcere Fabio Fiore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento