Giovedì, 18 Luglio 2024

VIDEO | Droga e violenza, pioggia di ammonimenti dalla Questura: "Ma si lavora anche sulla prevenzione"

Il bilancio di Gabriella Ioppolo sul controllo del territorio. Che registra numeri record

Ventotto daspo, 22 dacur, 46 fogli di via obbligatori. Ma, soprattutto, l'aumento degli ammonimenti per gli atti persecutori, che sono stati 62. E' il bilancio stamani della questora Gabriella Ioppolo per i saluti di fine anno che chiudono un 2023 che si caratterizza per i reati di violenza, così come emerso anche dalla recente classifica del Sole 24 ore. Una attenzione particolare è stata riservata ai più giovani con una attività curata dal portavoce Salvatore Gulizia nell'ambito del progetto "scuole sicure".

"Gli ultimi fatti accaduti - ha detto Gabriella Ioppolo - ci impongono di attenzionare la violenza. Quest'anno sono aumentati infatti il numero degli ammonimenti, in modo da portare la persona a ragionare su quello che ha fatto ed evitare che in futuro lo continui a fare". Ma si lavora tanto anche sulla prevenzione. "Abbiamo firmato protocolli con varie associazioni per portare chi commette reato di violenza a seguire un percorso psicologico che lo porti a non essere recidivo".

Sicurezza a Messina, 2023 sotto la lente della Questura: 163 arresti e 858 le persone denunciate

Prevenzione e controllo del territorio con 112 mila soggetti e 48 mila veicoli controllati, sono le parole d'ordine con un bilancio complessivo di 858 denunce. 

L'attività, anche di polizia giudiziaria, è concentrata nelle aree ad alto rischio dove nell'ultimo anno sono stati sequestrati oltre 65 kg fra marijuana e hashish e 23 kg cocaina e derivati e 66 armi. 

Si registra invece una riduzione dei reati minori come i furti, da 758 scorso anno a 609 di questo anno.  Sul fronte amministrativo sono 324 mila le sanzioni elevate con cinque negozi chiusi e licenza sospesa. 

Un riferimento anche al sistema di accoglienza migranti. Sono stati 4576 quelli sbarcati e accolti a Messina, con 157 respingimenti e 70 espulsioni.

Video popolari

MessinaToday è in caricamento